2.121.266 

dal 19/11/1999  

START | Storia | Produzione | Clienti/Serie | Motori | Titolari | Società | Factory | Album | Albo d'Oro | Formula 1 | Altre categorie
L'angolo del Professor | Calendario | E-mail | Servizi | McLaren BlogF1 |
Tutto McLaren - Formula 1 - Piazzamenti

Piazzamenti

Pilota: Vittorie | Pole Position | Giro Più Veloce | Hat Tricks | Squalifiche | Vittoria dalla Pole | Non Qualificato | Non via | Forfait

Team: Doppietta | Scala Reale | Prima fila

Classifiche: Piloti | Telai | Motori

Piloti 
GP 
Modelli 

Motori 

  

Mika Pauli Hakkinen

Finlandese, nato a Vantaa (Helsinki) il 28 settembre 1968. Debutta in Formula 1 il 10 marzo 1991 in occasione del GP degli Stati Uniti (Phoenix), al volante di una Lotus-Judd 102B (ritiro al 59° giro per problemi al motore). Dopo due brillanti stagioni con il celebre team inglese ormai in declino, nelle quali agguanta diversi piazzamenti a punti, viene ingaggiato dalla McLaren per gli ultimi tre appuntamenti del 1993, in sostituzione di Michael Andretti, e, al secondo GP con la scuderia di Woking, ottiene il suo primo podio in carriera. L'anno seguente, dunque, viene confermato dai “bianco-rossi” addirittura come prima guida ed arrivano altri sei podi ed ottime prestazioni in qualifica. Nel 1995 il finlandese ben figura come nella stagione precedente ma, sfortunatamente, nel corso dell'ultima gara, ad Adelaide, subisce un gravissimo incidente che lo tiene in coma per due giorni, in seguito ad una frattura alla base del cranio. Tuttavia, Mika si risveglia dall'incubo e, dopo alcuni giorni di terapia intensiva, è in grado di annunciare il proprio ritorno alle competizioni per l'anno dopo. Ripresosi perfettamente ed in breve tempo, nel 1996 colleziona quattro podi, mentre la stagione seguente agguanta la prima pole position ed il primo successo in carriera. Nel 1998 avviene la svolta decisiva: Adrian Newey, nuovo progettista McLaren, mette tra le mani del finnico e del suo compagno di squadra, David Coulthard, una vettura a tratti imprendibile, grazie alla quale Hakkinen si aggiudica il suo primo titolo mondiale ed il team conquista l'alloro Costruttori. L'anno successivo la musica non cambia, in quanto Mika mette in bacheca la seconda iride dopo un testa a testa all'ultimo respiro con il ferrarista Eddie Irvine, nonostante la McLaren, stavolta, non riesca a fare il bis anche nel Campionato Costruttori per soli quattro punti. Nel 2000 la rincorsa al titolo contro Michael Schumacher e la Ferrari, ormai alla pari con la scuderia di Woking, risulta serratissima. I due bicampioni si danno battaglia sino al termine ma, alla fine, è il tedesco a spuntarla, nonostante Hakkinen abbia dato parecchio filo da torcere a quest'ultimo, soprattutto in occasione del GP del Belgio, a Spa-Francorchamps, nel quale vince dopo un sorpasso da antologia ai danni del rivale, da molti ritenuto il più bello e spettacolare di sempre. Nel 2001, tuttavia, le motivazioni del finlandese subiscono un calo e ciò lo porta a decidere di abbandonare il Circus, non prima, però, di aver ottenuto gli ultimi due successi in carriera, a Silverstone ed Indianapolis. Mika si ritira, dunque, con 161 GP all'attivo, 20 vittorie, 26 pole position e 25 giri veloci. I suoi impegni nel mondo delle corse, però, riprendono dal 2005 al 2007, in cui gareggia nel DTM con la Mercedes, e nel 2006 il finlandese ha la possibilità di tornare al volante di una F1, quando la McLaren gli concede una giornata di prove nel corso dei test invernali. Attualmente ricopre il ruolo di ambasciatore per la campagna contro gli incidenti stradali “Never Drink And Drive” ed ha intenzione di lanciarsi nel mondo del management per piloti.

 
#

ANNO

GP PIAZZAMENTI VETTURA MOTORE

1

1993 

Giappone

3° 

MP4/8

Cosworth

2

1994 

San Marino

3° 

MP4/9

Peugeot

3

" 

Gran Bretagna

3° 

MP4/9

Peugeot

4

" 

Belgio

2° 

MP4/9

Peugeot

5

" 

Italia

3° 

MP4/9

Peugeot

6

" 

Portogallo

3° 

MP4/9

Peugeot

7

" 

Europa

3° 

MP4/9

Peugeot

8

1995 

Brasile

4° 

MP4/10

Mercedes

9

" 

San Marino

5° 

MP4/10

Mercedes

10

" 

Italia

2° 

MP4/10B

Mercedes

11

" 

Giappone

2° 

MP4/10C

Mercedes

12

1996 

Australia

5° 

MP4/11

Mercedes

13

" 

Brasile

4° 

MP4/11

Mercedes

14

" 

Monaco

6° 

MP4/11B

Mercedes

15

" 

Spagna

5° 

MP4/11B

Mercedes

16

" 

Canada

5° 

MP4/11B

Mercedes

17

" 

Francia

5° 

MP4/11B

Mercedes

18

" 

Gran Bretagna

3° 

MP4/11B

Mercedes

19

" 

Ungheria

4° 

MP4/11B

Mercedes

20

" 

Belgio

3° 

MP4/11B

Mercedes

21

" 

Italia

3° 

MP4/11B

Mercedes

22

" 

Giappone

3° 

MP4/11B

Mercedes

23

1997 

Australia

3° 

MP4-12

Mercedes

24

" 

Brasile

4° 

MP4-12

Mercedes

25

" 

Argentina

5° 

MP4-12

Mercedes

26

" 

San Marino

6° 

MP4-12

Mercedes

27

" 

Germania

3° 

MP4-12

Mercedes

28

" 

Giappone

4° 

MP4-12

Mercedes

29

" 

Europa

1° 

MP4-12

Mercedes

30

1998 

Australia

1° 

MP4-13

Mercedes

31

" 

Brasile

1° 

MP4-13

Mercedes

32

" 

Argentina

2° 

MP4-13

Mercedes

33

" 

Spagna

1° 

MP4-13

Mercedes

34

" 

Monaco

1° 

MP4-13

Mercedes

35

" 

Francia

3° 

MP4-13

Mercedes

36

" 

Gran Bretagna

2° 

MP4-13

Mercedes

37

" 

Austria

1° 

MP4-13

Mercedes

38

" 

Germania

1° 

MP4-13

Mercedes

39

" 

Ungheria

6° 

MP4-13

Mercedes

40

" 

Italia

4° 

MP4-13

Mercedes

41

" 

Lussemburgo

1° 

MP4-13

Mercedes

42

" 

Giappone

1° 

MP4-13

Mercedes

43

1999 

Brasile

1° 

MP4-14

Mercedes

44

" 

Monaco

3° 

MP4-14

Mercedes

45

" 

Spagna

1° 

MP4-14

Mercedes

46

" 

Canada

1° 

MP4-14

Mercedes

47

" 

Francia

2° 

MP4-14

Mercedes

48

" 

Austria

3° 

MP4-14

Mercedes

49

" 

Ungheria

1° 

MP4-14

Mercedes

50

" 

Belgio

2° 

MP4-14

Mercedes

51

" 

Europa

5° 

MP4-14

Mercedes

52

" 

Malesia

3° 

MP4-14

Mercedes

53

" 

Giappone

1° 

MP4-14

Mercedes

54

2000 

San Marino

2° 

MP4-15

Mercedes

55

" 

Gran Bretagna

2° 

MP4-15

Mercedes

56

" 

Spagna

1° 

MP4-15

Mercedes

57

" 

Europa

2° 

MP4-15

Mercedes

58

" 

Monaco

6° 

MP4-15

Mercedes

59

" 

Canada

4° 

MP4-15

Mercedes

60

" 

Francia

2° 

MP4-15

Mercedes

61

" 

Austria

1° 

MP4-15

Mercedes

62

" 

Germania

2° 

MP4-15

Mercedes

63

" 

Ungheria

1° 

MP4-15

Mercedes

64

" 

Belgio

1° 

MP4-15

Mercedes

65

" 

Italia

2° 

MP4-15

Mercedes

66

" 

Giappone

2° 

MP4-15

Mercedes

67

" 

Malesia

4° 

MP4-15

Mercedes

68

2001 

Malesia

6° 

MP4-16

Mercedes

69

" 

San Marino

4° 

MP4-16

Mercedes

70

" 

Canada

3° 

MP4-16

Mercedes

71

" 

Europa

6° 

MP4-16

Mercedes

72

" 

Gran Bretagna

1° 

MP4-16

Mercedes

73

" 

Ungheria

5° 

MP4-16

Mercedes

74

" 

Belgio

4° 

MP4-16

Mercedes

75

" 

USA

1° 

MP4-16

Mercedes

76

" 

Giappone

4° 

MP4-16

Mercedes

Con la McLaren ha conquistato 407 punti.

Ha corso in McLaren dal 1993 al 2001.

  

Tutti i piazzamenti, Pole, GPV, Non via, NQ, SQ