2.043.072 

dal 19/11/1999  

START | Storia | Produzione | Clienti/Serie | Motori | Titolari | Società | Factory | Album | Albo d'Oro | Formula 1 | Altre categorie
L'angolo del Professor | Calendario | E-mail | Servizi | McLaren BlogF1 |
Tutto McLaren - Formula 1 - Cronaca Gran Premi 1990

Classifica

 Piazzamenti

     

USA  Brasile  San Marino  Monaco  Canada  Messico  Francia  Gran Bretagna  Germania  Ungheria  Belgio  Italia  Portogallo  Spagna  Giappone  Australia 

USA
11/03/1990 - Phoenix

Nonostante gli innumerevoli problemi di elettronica, Berger riesce a conquistare la pole e Senna si prende il quinto tempo.

Alla partenza Berger fa spegnere il motore e riparte dai box con due giri di ritardo. Per un problema alla frizione, nel corso del quarantaquattresimo giro, quando è risalito alla diciottesima posizione, è costretto al ritiro. Senna subito dopo la partenza si ritrova secondo dietro Alesì, in un primo momento lo lascia andare, confidando nel fatto che si sarebbe fermato ai box per il cambio gomme. Quando però vede che Alesì non si ferma, guadagna in cinque giri gli otto secondi che lo separano da lui ed al trentaquattresimo giro lo passa. A dieci giri dalla fine Senna ha problemi con il cambio ma il vantaggio accumulato non gli fa perdere la prima posizione.

Videoteca (1)


Brasile
25/03/1990 - Interlagos

Nelle prove Senna e Berger guadagnano la prima fila dello schieramento.

Alla partenza i due della McLaren conservano le loro posizioni. Subito Boutsen passa Berger e poi è la volta di Prost che scala in classifica. Senna conserva la posizione guadagnata il sabato fino a metà gara, quando, al trentottesimo giro, entra in contatto con Nakajima e perde due posizioni. Berger davanti a Senna non riesce ad impensierire il ferrarista.


San Marino
13/05/1990 - Enzo e Dino Ferrari

Senna e Berger ottengono i primi due migliori tempi in prova.

Alla partenza Berger parte meglio di Senna, ma sbaglia un cambio marcia ed il compagno e Boutsen lo passano. All’improvviso, Senna è costretto al ritiro dallo scoppio di una ruota. Boutsen rompe il motore e Berger si trova al comando della corsa, ma anche per lui si presentano alcuni problemi che lo rallentano e Mansell e Patrese lo passano. I problemi di motore per Mansell consentono a Berger di finire secondo.


Monaco
27/05/1990 - Montecarlo

Alla partenza Berger arriva veloce alla Mirabeau e colpisce la Ferrari di Prost e molte altre monoposto. Senna conduce al comando tutto il GP, seguito da Alesì e Berger. Nel finale Senna rallenta a causa delle gomme usurate e del cambio parzialmente rotto, così arriva primo al traguardo.


Canada
10/06/1990 - Gilles Villeneuve

Le prove vedono Senna e Berger nelle prime due posizioni.

Al via Berger fa una partenza anticipata e gli viene dato un minuto di penalità; Senna scatta al comando. La pista si asciuga e Berger e Senna rientrano per montare le gomme da asciutto. Al ritorno in pista, Senna passa Nannini e va vincere il GP. Berger sconta la penalità e finisce la corsa quarto.


Messico
24/06/1990 - Hermanos Rodriguez

Nelle prove Berger si guadagna la pole e precede il compagno di due posizioni.

Alla partenza Patrese parte bene ed alla prima curva è primo seguito da Senna e Berger. Dopo un solo giro i due lo ripassano. Dopo dieci giri Berger si ferma per cambiare le gomme ed esce molto dietro. Senna al cinquantaquattresimo giro si trova alle spalle i due ferraristi e ha l’esigenza di cambiare le gomme ma il team non vuole. Al sessantesimo giro, dopo che Prost e Mansell passano il brasiliano, a Senna esplode la ruota posteriore destra causandone il ritiro. Nel finale, Mansell va in testacoda e quando riparte si trova Berger alle spalle. Dopo un vicendevole sorpasso dei due, Berger chiude al terzo posto.

Videoteca (1)


Francia
08/07/1990 - Paul Ricard

In prova Mansell si pone davanti a Berger e Senna.

Al primo giro Berger e Senna superano Mansell e così conducono per una ventina di giri. Senna passa il compagno e quest’ultimo torna ai box per cambiare le gomme e perde un po’ di tempo in più rispetto al previsto. Dopo qualche giro stessa sorte tocca a Senna. I due escono da questo cambio gomme al sesto e settimo posto. Con le gomme fresche e con qualche ritiro tra i primi, Senna chiude al terzo posto ed il compagno al quinto.


Gran Bretagna
15/07/1990 - Silverstone

Senna e Berger si qualificano subito dietro a Mansell.

Al via Senna scatta con un’accelerazione incredibile e si porta in testa, invece Berger conserva la sua posizione, ma subito dopo salendo sul cordolo parte in testacoda. La macchina non riporta danni ma è costretto ad anticipare il cambio gomme. Mansell al ventiduesimo giro ha problemi con le marce e Berger si porta al comando, ma dopo qualche giro Berger scivola terzo passato da Mansell e Prost. Nel finale Berger finisce quattordicesimo perché tradito dal suo acceleratore e Senna rimonta qualche posizione e chiude terzo.


Germania
29/07/1990 - Hockenheim

Nelle qualifiche Senna ottiene la pole e Berger il secondo tempo.

Al via Berger tenta invano di passare il compagno, ma alla fine si accontenta del secondo posto. Dopo i pit stop, Nannini si ritrova leader, ma Senna presto lo passa. Berger esce quarto dietro Piquet e guadagna una posizione quando questo ha problemi di motore.


Ungheria
12/08/1990 - Hungaroring

Sabato Berger e Senna si qualificano in seconda fila.

Al via Berger parte davanti a tutti, mentre Senna si piazza in quinta posizione, che perde a favore di Alesi. Al ventunesimo passaggio Alesi fora e lascia strada a Senna. Berger torna ai box a cambiare le gomme e riesce sesto. Al sessantaquattresimo giro Senna si trova terzo, alle spalle di Nannini. Nel sorpasso i due si toccano, ma Senna non riporta danni e prosegue. A cinque giri dalla fine, Berger tenta il sorpasso a Mansell, ma i due si toccano e si ritirano.


Belgio
26/08/1990 - Spa-Francorchamps

Dopo tre partenze, Senna si pone al comando del GP. A metà corsa Prost decide di rientrare per il cambio gomme, ma Senna lo anticipa e riesce sempre primo. Corre guardando Prost e quando quest’ultimo tenta di agganciarlo, Senna sfodera giri veloci e per il francese non c’è niente da fare. Senna finisce primo e Berger terzo.


Italia
09/09/1990 - Monza

Senna e Berger, sabato, ottengono il primo e terzo tempo.

Al primo giro la gara viene sospesa per l’incidente di Warwick. Al secondo start, Senna e Berger partono davanti a tutti. Al ventunesimo giro Berger comincia ad avere problemi di freni e Prost gli strappa la seconda posizione. Senna vince incontrastato e Berger arriva terzo.


Portogallo
23/09/1990 - Estoril

Nelle prove Senna e Berger si qualificano in seconda fila dietro le Ferrari.

Alla partenza Mansell parte male e stringe il compagno. Senna e Berger approfittano e si portano al comando. Dopo il cambio gomme Mansell esce tra i due della McLaren e si avvicina minaccioso al brasiliano. Al cinquantesimo giro Mansell passa Senna e più avanti Prost passa Berger. Per un incidente la corsa viene sospesa e viene proclamato vincitore Mansell, seguito da Senna, Prost e Berger.


Spagna
30/09/1990 - Jerez

Nelle prove Senna è il più veloce seguito da Prost mentre il compagno è quinto.

Alla partenza Senna parte bene e resta al comando mentre Berger attraversa la pista e spinge Alesì contro Patrese. Dopo la sosta, Senna esce dietro a Prost e Mansell, ma riesce a passare l’inglese in staccata. Prost nel frattempo esce largo da una curva e dà strada a Senna il quale subito dopo ha un problema causato da un radiatore e scivola al terzo posto prima di ritirarsi. Berger cambia le gomme una seconda volta e tenta la rimonta. Al cinquantaseiesimo giro nel tentativo di passare Boutsen, entra in contatto e per lui la corsa finisce nella via di fuga,

Video (1)


Giappone
21/10/1990 - Suzuka

Senna in prova guadagna la pole al fianco di Prost.

Alla partenza Prost scatta benissimo, ma alla prima curva, Senna si trova all’interno della curva e guadagna terreno. Le due macchine si trovano al centro della curva con le ruote una nell’altra. Prost imposta la traiettoria ottimale e i due finiscono in testa coda nella sabbia. Berger al giro successivo è primo ma si gira nello sporco dell’incidente successo poco prima.

Videoteca (1)


Australia
04/11/1990 - Adelaide

Sabato Senna e Berger conquistano la prima fila della griglia di partenza.

Allo start i due della McLaren conservano le proprie posizioni, ma al secondo giro l’impianto di iniezione di Berger funziona a singhiozzo e Mansell, Piquet e Prost lo passano. Senna si difende bene dagli attacchi di Mansell, ma a venti giri dalla fine, un problema al cambio lo fa uscire di strada. Berger finisce il GP al quarto posto.


 

|< < Cronaca > >|