2.119.645 

dal 19/11/1999  

START | Storia | Produzione | Clienti/Serie | Motori | Titolari | Società | Factory | Album | Albo d'Oro | Formula 1 | Altre categorie
L'angolo del Professor | Calendario | E-mail | Servizi | McLaren BlogF1 |
Tutto McLaren - Formula 1 - Cronaca Gran Premi 1968

Classifica

 Piazzamenti

     

Sudafrica  Spagna  Monaco  Belgio  Olanda  Francia  Gran Bretagna  Germania  Italia  Canada  USA  Messico 

Sudafrica
01/01/1968 - Kyalami

Solo il neoacquisto Denny Hulme prende il via a questo GP e termina al quinto posto su una vecchia M5A.


Spagna
12/05/1968 - Jarama

Nelle prove le nuove monoposto sono molto competitive, nonostante Bruce scivola su una macchia d’olio e deve cambiare una ruota.

In gara Bruce, quando conduceva in terza posizione, ha un abbassamento della pressione dell’olio e per non rischiare la rottura, preferisce ritirarsi. Hulme alla fine della corsa perde l’uso del secondo rapporto delle marce ma finisce secondo.


Monaco
26/05/1968 - Montecarlo

Le due monoposto si qualificano a metà schieramento.

Nei primi giri del GP, Bruce esce dal tunnel troppo largo e sbatte con una ruota contro le barriere. Hulme fu frenato da un costante sovrasterzo fino a quando perse ulteriore tempo ai box per sostituire un semiasse.

Hulme riuscì a stento a percorrere il 90 % della distanza per essere classificato e prendere i punti del quinto posto.


Belgio
09/06/1968 - Spa-Francorchamps

Nelle prove i piloti si lamentano di una mancanza di stabilità, nonostante questo guadagnano la seconda fila con Hulme davanti al compagno.

Hulme conduce la corsa in testa fino a quando non gli cede un semiasse. A pochi chilometri dall’arrivo a Stewart, che era in testa, finisce la benzina e Bruce che lo seguiva vince il primo GP della storia della Casa.


Olanda
23/06/1968 - Zandvoort

GP sotto la pioggia. Hulme ha un problema all’impianto dell’accensione ed è costretto al ritiro. Bruce a venti giri dalla fine blocca le ruote ed entra in testa coda.


Francia
07/07/1968 - Rouen

Ancora GP bagnato e questa volta le due monoposto non sono state settate per le gomme da bagnato. Hulme e Bruce si devono accontentare del quinto ed ottavo posto ma senza arrivare all’arrivo.


Gran Bretagna
20/07/1968 - Brands Hatch

Nelle prove Hulme ha problemi di trasmissione.

Prima del GP visto il tempo incerto, Hulme parte con le gomme da asciutto mentre Bruce con quelle da bagnato. La pioggia non era arrivata e Bruce è costretto a rientrare ai box per cambiare le coperture, finisce la sua corsa al settimo posto. Hulme mentre conduceva al terzo posto ha un problema con la selezione della seconda marcia e cede il piazzamento ad Ickx su Ferrari.


Germania
04/08/1968 - Nurburgring

Sotto una tempesta d’acqua i due piloti non emergono mai ed Hulme e McLaren finiscono rispettivamente settimo e tredicesimo.

Videoteca (1)


Italia
08/09/1968 - Monza

Nelle prove Bruce approfitta delle difficoltà degli avversari e conquista la seconda posizione in griglia. Hulme si qualifica terzo.

Bruce parte benissimo nella corsa ma quando rallenta per un incidente capitato davanti a lui viene infilato dal compagno e da altri due piloti. Insospettito da un odore di benzina ritorna ai box e constata che ha una perdita d’olio. Ritorna in pista ma dopo un giro si ritira a bordo pista. Hulme, Stewart e Siffert avvantaggiati dalla scia, si giocano il primo posto ma alla fine è Hulme a finire primo. Bonnier sulla sua M5A privata arriva sesto.


Canada
22/09/1968 - Mont-Tremblant

Dal settantesimo giro dei novantacinque previsti, Hulme e Bruce McLaren si trovano in prima e seconda posizione a causa delle numerose rotture degli avversari compresa quella di Gurney che correva con il muletto del team ufficiale.


USA
06/10/1968 - Watkins Glen

A mezzo giro dall’inizio del GP, Hulme che stava inseguendo Hill, effettua un testa coda a causa di un problema ai freni. Ritorna ai box ma poi riprende subito la pista con soli tre freni in attesa che i meccanici preparino una nuova canalizzazione. Dennis si ferma una seconda volta e ritorna in pista con una macchina perfettamente efficiente. Nell’ultimo giro, cedendo un semiasse proprio davanti ai box, sbanda e distrugge il telaio. Bruce viene rallentato da un guasto ad un tubo di respirazione del serbatoio ma arriva sesto e Gurney arriva quarto pur avendo avuto un danno alla sospensione.


Messico
03/11/1968 - Magdalena Mixhuca

Nelle prove Hulme si qualifica in seconda fila affianco a Graham Hill; Gurney in terza e Bruce in quarta.

Bonnier tiene la sua M5A-BRM come muletto e svolge le prove e la corsa con una Honda. Alla partenza Hulme è quarto ma perde contatto con la testa della corsa. Al decimo giro ha una rottura alla sospensione, urta il guard rail, perde le due ruote sinistre e con il contatto con il suolo una tubazione di benzina prende fuoco. Bruce termina secondo dietro ad Hill.


 

|< < Cronaca > >|