2.043.071 

dal 19/11/1999  

START | Storia | Produzione | Clienti/Serie | Motori | Titolari | SocietÓ | Factory | Album | Albo d'Oro | Formula 1 | Altre categorie
L'angolo del Professor | Calendario | E-mail | Servizi | McLaren BlogF1 |

MP4-17

2002

by Newey e Oatley

Telaio Il telaio monoscocca con il cofano motore Ŕ in carbonio ed alluminio honey-comb con una zavorra per raggiungere il peso regolamentare di 600 Kg.
Aerodinamica Sviluppata nella nuova sede, ha muso a formichiere, scarichi alti, mini alettoni davanti alle ruote posteriori e sfoghi dell'aria calda integrati nelle pinne davanti alle ruote posteriori che si protraggono verticalmente fino all'asse posteriore.
Sospensioni Sospensioni anteriori push-rod con attacchi inferiori sdoppiati ed integrati negli schermi dietro le ruote, triangoli superiori a profilo alare con braccio dello sterzo integrato. Solo all'anteriore pinza dei freni orizzontale. Dal GP degli USA, all'anteriore, l'attacco del puntone Ŕ infulcrato direttamente sul portamozzo e non pi¨ sul triangolo inferiore (gli conferisce la denominazione ufficiosa di MP4-17C).
Motore Mercedes-Benz Fo110M (by Ilmor), 90░ tra le bancate, 2 alberi a camme e 4 valvole per cilindro, monoblocco e testa in alluminio (dal GP del Canada le testate sono realizzate direttamente dalla Mercedes-Benz, in Germania) e gestione elettronica libera e bidirezionale TAG STAR System. Potenza di circa 840 CV a 18.500 giri/min.
Cambio McLaren/TAG, longitudinale semiautomatico a 7 rapporti, scatola in fusione di alluminio, gestione libera TAG STAR System.
Pneumatici Michelin