2.205.004 

dal 19/11/1999  

START | Storia | Produzione | Clienti/Serie | Motori | Titolari | Società | Factory | Album | Albo d'Oro | Formula 1 | Altre categorie
L'angolo del Professor | Calendario | E-mail | Servizi | McLaren BlogF1 |
Tutto McLaren - Formula 1 - Cronaca Gran Premi 2003

Classifica

 Piazzamenti

     

Australia  Malesia  Brasile  San Marino  Spagna  Austria  Monaco  Canada  Europa  Francia  Gran Bretagna  Germania  Ungheria  Italia  USA  Giappone 

Australia
09/03/2003 - Melbourne

Nelle prove del venerdì, Raikkonen ottiene il secondo miglior tempo e Coulthard il sesto. Nelle libere del sabato, Raikkonen esce di pista e danneggia la macchina, quindi è costretto a correre con il muletto. Nelle qualifiche, Coulthard in previsione di un solo pit stop in gara, ottiene l'undicesimo tempo e Raikkonen con la T-car non testata, sbaglia in un paio di punti ed ottiene il quindicesimo tempo.

Domenica quasi tutti si allineano in griglia con gomme da bagnato. Alla fine del giro di formazione, Raikkonen rientra ai box per sostituire le gomme con quelle da asciutto e parte dalla corsia box. Rientra in pista diciassettesimo e rimonta un paio di posizioni. All'ottavo giro entra la Safety-Car e tutti cambiano le gomme, Raikkonen si ritrova in sesta posizione. Dopo nove giri, con l'arrivo in pista di un'altra Safety-Car, rimonta fino alla prima posizione, incalzato invano da M.Schumacher. A metà GP effettua il rifornimento e perde solo una posizione, ma gli viene inflitta la penalizzazione del Drive Through per eccesso di velocità in corsia box e si ritrova settimo. Dopo una rimonta ed una uscita di pista, finisce alle spalle di Coulthard e Montoya in terza posizione, davanti a M.Schumacher.

Coulthard parte con gomme da bagnato e le cambia già al secondo giro uscendo in ultima posizione. Con la prima Safety-Car si ritrova ottavo e con la seconda terzo. Effettua il rifornimento e dalla sesta posizione, grazie ai problemi di Montoya e M.Schumacher e la penalizzazione del compagno, rimonta fino alla prima.


Malesia
23/03/2003 - Kuala Lumpur

Nelle torride prove del venerdì, Raikkonen e Coulthard ottengono il quarto e quinto tempo; il sabato Coulthard ottiene il quarto tempo e Raikkonen solo il settimo.

I due della McLaren partono bene, Coulthard già alla seconda curva attacca M.Schumacher che, nel tentativo di difendersi, innesca un incidente nel quale vengono coinvolti diversi piloti di testa. Al primo giro, Coulthard è secondo dietro Alonso, Raikkonen è quarto. Al secondo giro, Raikkonen guadagna una posizione ai danni di Heidfeld, ma al giro successivo Coulthard si ferma a bordo pista per una noia all'impianto elettrico. Raikkonen, dopo il primo dei due pit stop, si trova al comando del GP, e lì vi resta fino alla fine. Finisce con un giro di distacco sul quinto classificato.


Brasile
06/04/2003 - Interlagos

Al venerdì prove bagnate, Raikkonen e Coulthard fanno il quarto e quinto tempo. Nelle qualificazioni del sabato, asciutte, Coulthard è secondo ed il compagno è quarto.

Domenica ritorna la pioggia e la FIA consente di variare l'assetto delle vetture, tutte con gomme intermedie. La corsa parte con la safety car che congela le posizioni per otto giri, al termine dei quali, Coulthard scavalca immediatamente Barrichello, così come nei due giri successivi fa Raikkonen con Webber, Barrichello e lo stesso Coulthard. Montoya, dopo aver sorpassato Coulthard, esce di pista ed interviene la safety car, il pilota della McLaren approfitta della situazione ed effettua il pit stop, non perdendo posizioni. Dopo pochi giri, altre uscite di pista ed altra safety car, Raikkonen fa il pit stop ed esce nono, lasciando il comando al compagno. A metà GP Raikkonen rimonta posizioni ai danni di Alonso e R.Schumacher, rientra in pista la safety car e si ritrova terzo dietro Coulthard e Barrichello. La pista si comincia ad asciugare e i due della McLaren cominciano a soffrire con le gomme. Barrichello passa primo ma rimane in pista senza benzina; Coulthard, dopo il suo secondo pit stop, si ritrova quarto mentre Raikkonen conduce al comando. Alla fine del 54° giro Fisichella passa Raikkonen e, per l'incidente di Alonso al giro successivo, viene fermata la corsa con la classifica di due giri precedenti (53°), come da regolamento.

Dopo cinque giorni la FIA ammette che c'era stato un errore di cronometraggio. Fisichella aveva iniziato il 56° giro, quindi la classifica viene aggiornata al 54° dei 71 previsti: Fisichella 1° e Raikkonen 2°.

Videoteca (1)


San Marino
20/04/2003 - Enzo e Dino Ferrari

Venerdì, attardate da una pista poco gommata ed assetti sbagliati, Raikkonen e Coulthard ottengono solo l'ottavo ed il nono tempo. Sabato Raikkonen fa segnare il sesto tempo e Coulthard solo il dodicesimo.

I due della McLaren partono bene, tanto che, Raikkonen al primo giro è già quinto ed il compagno è ottavo. Ad un terzo del GP i piloti della Ferrari e della Williams e molti altri che li precedevano fanno il primo dei tre rifornimenti, così Raikkonen e Coulthard si ritrovano al comando della corsa. Al ventesimo e ventunesimo giro, prima Coulthard e poi Raikkonen, effettuano il loro primo dei due pit stop e riprendono la corsa sesto e quarto. Al secondo pit stop degli avversari, Montoya ha un problema nel rifornimento ed esce dietro Coulthard. Dopo la seconda sosta della McLaren, i due escono in quarta e quinta posizione, ma all'ultima sosta della Williams e delle Ferrari, Barrichello ha un problema ad una ruota e perde una posizione a vantaggio del finlandese. Gli ultimi giri si corrono con Raikkonen incalzato da Barrichello, in lotta per il secondo posto, e Coulthard che segue R.Schumacher per il quarto posto, ma le posizioni restano congelate fino al traguardo.


Spagna
04/05/2003 - Catalunya

Le prime due macchine che scendono in pista venerdì sono le McLaren di Raikkonen e Coulthard, a causa della pista sporca i loro tempi a fine sessione risultano rispettivamente l'ottavo ed il nono. Sabato, Coulthard conferma la prestazione del venerdì; Raikkonen esce di pista e, per evitare il parco chiuso, rinuncia a terminare il giro di qualificazione.

Alla partenza del GP Raikkonen, che parte dal fondo dello schieramento, tampona Pizzonia fermo in griglia. Coulthard nelle prime curve viene tamponato da Trulli e in regime di Safety Car rientra ai box per verificare che tutto è a posto. Al quinto giro riparte la corsa e Coulthard rimonta dalla diciassettesima posizione fino alla dodicesima, quando al diciassettesimo giro, mentre sorpassa Button, entra in collisione con lui e finisce la corsa.


Austria
18/05/2003 - A1 Ring

Nella prima sessione di prove di qualificazione, Coulthard e Raikkonen ottengono il settimo ed ottavo tempo. Sabato, Raikkonen ottiene il secondo miglior tempo dietro a M.Schumacher, distaccato di 39 millesimi; Coulthard commette un paio di errori e fa segnare solo il quattordicesimo tempo.

Dopo due partenze interrotte, Raikkonen perde una posizione in favore di Montoya e Coulthard ne guadagna due. Dopo l'intervento della Safety Car al secondo giro, cominciano a cadere alcune gocce di pioggia e, mentre Raikkonen guadagna secondi sulla testa della corsa, Coulthard perde prima una posizione e poi, dopo i primi pit stop di chi lo precedeva, si ritrova settimo. Dopo un terzo della corsa, Coulthard effettua il pit stop e riesce all'undicesimo posto; Raikkonen e M.Schumacher rientrano qualche giro dopo, ma a quest'ultimo, per il verificarsi di un principio di incendio con la pompa del rifornimento, perde due posizioni ed esce dietro Montoya e Raikkonen. Dopo una diecina di giri, nei quali M.Schumacher insegue il finlandese, in concomitanza della rottura del motore di Montoya, M.Schumacher sorpassa Raikkonen e si porta in testa alla corsa. A circa venti giri dalla fine, i due della McLaren effettuano il secondo pit stop conservando il secondo e sesto posto. Nel finale Coulthard passa in quinta posizione per l'uscita di pista di R.Schumacher; Raikkonen, negli ultimi cinque giri, difende la seconda posizione da Barrichello.


Monaco
01/06/2003 - Montecarlo

Nelle prequalifiche del giovedì, come vuole la tradizione a Montecarlo, Coulthard segna il quinto tempo e Raikkonen sbaglia ed è solo undicesimo. Sabato, Raikkonen fa segnare il secondo tempo dietro a R.Schumacher per soli 36 millesimi di secondo e Coulthard che sbaglia, è sesto.

Alla partenza del GP i due della McLaren perdono una posizione, poi, al secondo giro la corsa è congelata per due passaggi dalla Safety Car. Ad un terzo del GP si effettuano i primi pit stop e Raikkonen guadagna una posizione su R.Schumacher che lo precedeva in seconda posizione e Coulthard ne guadagna una su Alonso. Dopo una ventina di giri secondo pit stop per tutti, mentre Montoya effettua la sua sosta, Raikkonen prima di fermarsi effettua giri veloci e si porta a ventidue secondi da Montoya, ma il tentativo di guadagnare una posizione ai box è vano. Alonso fa una sosta brevissima e rientra davanti Coulthard. La corsa finisce con Raikkonen in seconda posizione che fino all'ultimo giro tallona il leader Montoya e Coulthard al settimo posto.


Canada
15/06/2003 - Gilles Villeneuve

Nelle prequalifiche la pioggia battente su una pista allagata e le gomme Michelin intermedie hanno permesso di ottenere a Raikkonen e Coulthard solo il sesto ed ottavo tempo. Sabato su pista asciutta, Coulthard ottiene l'undicesimo tempo e Raikkonen esce di pista alla seconda curva.

Raikkonen decide di partire dai box per cambiare strategia così aspetta la partenza del GP per poter rabboccare la benzina al fine di effettuare una sola sosta. Per vari incidenti si ritrova già nei primi giri al sedicesimo posto, mentre Coulthard guadagna tre posizioni portandosi all'ottavo posto. Nel corso dell'undicesimo giro Coulthard sorpassa Da Matta e si porta al primo pit stop che non gli fa perdere posizioni. Raikkonen, dopo aver rimontato fino all'ottavo posto per via dei rifornimenti degli avversari, guadagna una posizione ai danni di Button, ma prima di effettuare il suo pit stop, quando era inseguito da Barrichello, rompe la gomma posteriore e rientra ai box su tre ruote: per il tempo perso nel rientro si ritrova al decimo posto. Dal quarantesimo giro Coulthard ha problemi con il cambio e dopo aver perso un paio di posizioni, al quarantanovesimo si ritira ai box. Raikkonen rimonta fino al sesto posto, a ridosso di Barrichello, e così arriva al traguardo.


Europa
29/06/2003 - Nurburgring

Venerdì, nell'ora delle prequalifiche, Raikkonen fa segnare il miglior tempo e Coulthard il sesto tempo. Sabato, al termine della sessione di qualificazione, il tempo di Coulthard è il nono, mentre Raikkonen fa segnare l'ultimo miglior crono.

Domenica, i due della McLaren partono bene e conservano le rispettive posizioni. Raikkonen in testa alla corsa fin dai primi giri accumula un considerevole margine sugli inseguitori; Coulthard invece guadagna una posizione per il testacoda di Panis. Intorno al terzo di GP tutti effettuano il pit stop senza perdere la posizione ed il margine conquistato. Al venticinquesimo giro la monoposto di Raikkonen lascia dietro di se una scia bianca: motore rotto. Coulthard prima del suo secondo rifornimento, per il ritiro del compagno e di Trulli, si ritrova al sesto posto, e subito dopo lo stop, per lo scontro tra M.Schumacher e Montoya si ritrova quinto. Negli ultimi giri lo scozzese insegue da vicino Alonso in evidente crisi di freni, dopo aver evitato una volta il tamponamento, a tre giri dalla fine, nell'ennesimo tentativo di passarlo, finisce in testacoda.

Videoteca (1)


Francia
06/07/2003 - Magny-Cours

Nelle prove di prequalificazione, caratterizzate da alterne condizioni meteorologiche, Raikkonen, come gli altri big, corre con la pioggia e fa segnare il sedicesimo tempo, Coulthard esce quando la pista si comincia ad asciugare ed ottiene il tredicesimo tempo. Sabato, il tempo di Raikkonen è il quarto e quello del compagno è il quinto.

Alla partenza, Raikkonen supera M.Schumacher e Coulthard conserva la sua posizione. Dopo il primo pit stop, Coulthard si trova in quarta posizione, davanti al ferrarista e dietro al compagno. Nella seconda sosta le posizioni rimangono congelate, ma nel terzo pit stop, Coulthard ha prima un problema con il bocchettone del rifornimento, poi per un segnale di via dato in modo anticipato dall'addetto al lecca-lecca, travolge il meccanico che sta ultimando il rifornimento e perde ulteriore tempo. M.Schumacher dopo il terz'ultimo pit stop esce davanti ai due della McLaren e così si arriva alla bandiera a scacchi dietro alle due Williams ed al ferrarista.


Gran Bretagna
20/07/2003 - Silverstone

Nelle prequalifiche, Coulthard segna il settimo tempo ed il compagno, che sbaglia qualcosa, solo il dodicesimo. Sabato, Raikkonen esce nella seconda cinquina e fa segnare il secondo tempo, migliorato successivamente solo da Trulli; Coulthard, distaccato di circa un secondo e mezzo, è dodicesimo.

Alla partenza Trulli e Raikkonen passano Barrichello, Coulthard guadagna tre posizioni. Dopo cinque giri Coulthard perde la struttura poggiatesta - protezione ed interviene la Safety-Car per ripulire la pista, ritorna ai box per la riparazione ed esce diciannovesimo. Dopo pochi giri dalla ripartenza e dopo diversi tentativi, Barrichello passa il finlandese della McLaren. Passano pochi giri e uno spettatore invade la pista, costringendo agli organizzatori a mandare in pista un'altra volta la Safety-Car. Tutti ne approfittano per fare il primo rifornimento, Raikkonen è uno dei primi e non viene bloccato dal traffico che si viene a creare in corsia box. Quando la corsa riprende, Coulthard, che non si era fermato, si ritrova terzo dietro le due Toyota e Raikkonen quinto. Quest'ultimo prima passa Trulli, poi il compagno ed infine le due Toyota. A metà GP Raikkonen rientra per la sua seconda sosta e dopo che anche gli altri l'hanno effettuata è di nuovo primo. A venti giri dalla fine è ancora battaglia con Barrichello e questa volta Raikkonen nel tentativo di difendersi mette due ruote nell'erba e viene passato. Dopo una diecina di giri va lungo nella stessa curva, esce di pista e viene superato anche da Montoya. Coulthard dopo essere rimontato fino al quarto posto, rientra per il rifornimento e negli ultimi dieci giri passa Da Matta e Trulli e chiude il GP al quinto posto.


Germania
03/08/2003 - Hockenheim

Venerdì, aiutati dalle gomme Michelin, Raikkonen e Coulthard ottengono il sesto ed undicesimo tempo. Sabato, i due della McLaren guadagnano una posizione rispetto al sabato.

Al via Raikkonen scatta benissimo ed affianca Barrichello ma, prima della prima curva, R.Schumacher tocca il ferrarista che a sua volta va a finire su Raikkonen che esce di pista e sbatte violentemente contro le barriere. Dopo cinque giri dietro la Safety Car, Coulthard è in sesta posizione, ma subito passa Webber. Al diciottesimo giro effettua la sosta ai box e conserva la posizione; al quarantaduesimo effettua la sua seconda sosta ed esce davanti ad Alonso ed alle spalle di M.Schumacher, Trulli e del leader Montoya. Subito rimonta fino ad arrivare alle spalle dei due, prima M.Schumacher passa Trulli e poi è la volta di Coulthard. A quattro giri dalla fine, la gomma posteriore del ferrarista si sgonfia e lascia la seconda posizione nelle mani di Coulthard.


Ungheria
24/08/2003 - Hungaroring

Nelle prequalifiche Raikkonen viene penalizzato dalla pista sporca ed ottiene il dodicesimo tempo, Coulthard il quarto. Sabato Raikkonen e Coulthard ottengono solo il settimo e nono tempo vicino ai diretti avversari.

Alla partenza i due della McLaren partono sul lato pulito della pista ed anche grazie alla bagarre delle Williams si ritrovano al primo giro già quarto e sesto. Raikkonen insegue Alonso, Webber e Barrichello, ma il ferrarista taglia la chicane e mentre lascia strada a Webber, il finlandese ne approfitta. Dopo quindici giri primo pit stop per Raikkonen che gli consente di guadagnare una posizione ai danni di Webber. Al trentaduesimo e cinquantesimo giro altri due rifornimenti, non riesce a tenere il passo della Renault di Alonso e finisce secondo. Nel corso del GP, Coulthard effettua soli due pit stop, si avvantaggia della rottura di Barrichello, contiene gli attacchi di M.Schumacher dopo l'ultima sosta e chiude il GP al quinto posto.


Italia
14/09/2003 - Monza

Venerdì Raikkonen ottiene lo stesso tempo di Webber, ma avendolo stabilito per primo è lui a qualificarsi quinto. Coulthard ha problemi nelle chicane ed ottiene solo il quattordicesimo tempo. Sabato Raikkonen e Coulthard segnano il quarto ed ottavo tempo.

Alla partenza Raikkonen conserva la sua quarta posizione mentre Coulthard, partendo benissimo, guadagna tre posizioni e si pone dietro al compagno. Tutti i concorrenti effettuano due pit stop ed anche i piloti della McLaren conservano sempre le proprie posizioni. A quindici giri dalla fine del GP, Raikkonen arriva alle spalle di Barrichello, ma non riesce ad attaccare una velocissima Ferrari e si accontenta del quarto posto. A pochi giri dalla fine, Coulthard è raggiunto da Gene, ma a sei giri dalla bandiera a scacchi si ritira sulla linea del traguardo.


USA
28/09/2003 - Indianapolis

Venerdì, dopo una mattinata piovosa, la pista si velocizza con i primi a scendere in pista, poi arriva la pioggia; Coulthard fa segnare il sesto tempo ed il compagno il nono. Sabato Raikkonen è il più veloce di tutti mentre Coulthard è solo ottavo.

Al via, Raikkonen conserva la posizione e Coulthard ne guadagna subito due. Dopo un giro Coulthard scavalca Barrichello ma dopo un altro giro viene passato da Alonso, che ripassa nei giri che seguono insieme a M.Schumacher e, grazie alla sosta di Panis, si ritrova terzo. Dopo undici giri di gara R.Schumacher passa Coulthard, così come lo faranno Alonso e Montoya, dopo di ché il pilota della McLaren effettua la sua prima sosta e si ritrova decimo. Al diciottesimo anche Raikkonen effettua il rifornimento ed esce settimo; dopo quattro giri arriva la pioggia, rientra per montare le gomme intermedie ed esce quinto. Coulthard opta per rimanere in pista con le gomme d’asciutto e dalla prima posizione man mano scivola fino alla dodicesima quando, prima fa un’uscita di pista e poi fa la seconda sosta nella quale monta ancora gomme da asciutto. Nella corsia box ha una velocità eccessiva e viene penalizzato con un Drive Through. Raikkonen con le gomme da bagnato rimonta fino alla terza posizione, viene passato da M.Schumacher e rientra a montare le gomme da asciutto e fare rifornimento, ma la sosta non gli fa perdere la quarta posizione. A ventiquattro giri dalla fine Coulthard finisce la corsa ritirandosi ai box con il cambio rotto. Ricominciano a cadere poche gocce di pioggia, Raikkonen scavalca le due Sauber e finisce alle spalle del vincitore M.Schumacher.

Videoteca (1)


Giappone
12/10/2003 - Suzuka

Nelle prequalifiche Coulthard e Raikkonen ottengono il quarto e quinto tempo. Sabato, a fine ora di qualifiche, comincia a piovere e Raikkonen e Coulthard non possono fare meglio del settimo ed ottavo tempo.

Dopo lo start i due della McLaren guadagnano due posizioni, Raikkonen nel corso del primo giro ne guadagna un’altra e si porta al sesto posto alle spalle del compagno. Al terzo giro Raikkonen e Coulthard si invertono le posizioni; dopo cinque giri si ritira Montoya ed avanzano di un’altra posizione. Raikkonen dopo il primo pit stop esce ottavo perché perde tempo nel caricare più benzina per effettuare una sosta in meno, quindi Coulthard esce davanti al finlandese. I due della McLaren, con Coulthard davanti a Raikkonen, arrivano al diciottesimo giro che stavano al secondo e terzo posto per via della rottura di Alonso. Dopo altri due pit stop di Coulthard ed un altro di Raikkonen, il finlandese si trova davanti al compagno e così si arriva sotto la bandiera a scacchi dietro Barrichello.


 

|< < Cronaca > >|