2.226.022 

dal 19/11/1999  

START | Storia | Produzione | Clienti/Serie | Motori | Titolari | Società | Factory | Album | Albo d'Oro | Formula 1 | Altre categorie
L'angolo del Professor | Calendario | E-mail | Servizi | McLaren BlogF1 |
Tutto McLaren - Formula 1 - Cronaca Gran Premi 2004

Classifica

 Piazzamenti

     

Australia  Malesia  Bahrain  San Marino  Spagna  Monaco  Europa  Canada  USA  Francia  Gran Bretagna  Germania  Ungheria  Belgio  Italia  Cina  Giappone  Brasile 

Australia
07/03/2004 - Melbourne

Nel primo giro di qualificazione, Raikkonen e Coulthard ottengono il quarto e quinto tempo. Nell'ultimo giro, Coulthard esce leggermente all'ultima curva ed ottiene il dodicesimo tempo, il compagno solo il decimo.

Alla partenza Raikkonen perde tre posizioni e Coulthard ne guadagna una; subito i due passano Massa ed inseguono il gruppo. Al nono giro Massa sorpassa Raikkonen che, alla curva successiva, con il posteriore bloccato dal motore rotto a causa del radiatore difettoso termina il GP fuori pista. Al dodicesimo giro tutti gli altri concorrenti effettuano il loro primo dei tre pit stop e Coulthard, che resta in pista, scala fino alla quarta posizione. Dopo due giri anche lo scozzese effettua il suo primo (dei due) pit stop e riesce nono. Con gli altri cambi gomme e rifornimenti guadagna solo una posizione che conserva fino alla bandiera a scacchi.


Malesia
21/03/2004 - Kuala Lumpur

Nella prima sessione di qualifiche, Raikkonen ottiene il terzo tempo e Coulthard il settimo. Nella seconda e decisiva, Raikkonen ottiene il quinto crono ed il compagno il nono.

Prima del via cominciano a cadere alcune gocce di pioggia che, nel giro di formazione, portano Raikkonen ad un testa coda, ma si schiera regolarmente. Al via Webber parte a stento e, sia Raikkonen che Coulthard, guadagnano una posizione su di esso. Al secondo giro Barrichello va lungo e Raikkonen avanza di una posizione in classifica. Dopo nove giri tutti effettuano il primo pit stop che non muta le posizioni precedenti. Successivamente Coulthard, prima guadagna una posizione, poi la perde a favore di Alonso. Intorno al venticinquesimo passaggio si effettuano i secondi pit stop, Raikkonen ha problemi con il bocchettone e viene passato da Button nella corsia box, quindi esce al quarto posto; Coulthard conserva il settimo piazzamento. Al quarantesimo giro, terz’ultima sosta, ma dopo un giro, cede la trasmissione di Raikkonen. Coulthard finisce il GP al sesto posto.


Bahrain
04/04/2004 - Sakhir

Venerdì Raikkonen rompe il motore e, dato che lo deve sostituire, si prospetta la possibilità di fargli scontare la penalità di partire dieci posizioni dietro quella che conquisterà sabato. Nella prima ora di qualifiche Raikkonen e Coulthard ottengono il terzo e tredicesimo tempo. Nella seconda ora Coulthard si qualifica decimo e Raikkonen si ferma ai box prima di lanciarsi per il suo giro cronometrato ed è costretto a partire ventesimo. Dopo le prove, Baumgartner sostituisce il motore e Raikkonen avanza di una posizione.

Nel primo giro Coulthard guadagna una posizione e Raikkonen scala fino all'undicesima quando duella con Klien per conservare il suo posto. All’ottavo giro Ralf Schumacher scivola dietro ed i piloti della McLaren guadagnano un’altra posizione. Al giro successivo Raikkonen si ferma a bordo pista con il motore in fumo. Durante il primo pit stop Coulthard passa Webber nella corsia box e riparte sesto. Dopo tutti i secondi pit stop è ancora sesto ma, prima della terza sosta, viene passato da Sato. Dopo il terzo stop Coulthard è ottavo ma, a sei giri dalla fine, ritorna ai box con un problema di pressione alle valvole pneumatiche. Riparte ma si ferma definitivamente a fine corsia.


San Marino
25/04/2004 - Enzo e Dino Ferrari

Nella prima ora di qualificazione Coulthard ottiene il quarto tempo e Raikkonen il nono. Nella seconda ora Raikkonen, per un problema ad una valvola del motore, non si lancia per il giro di qualificazione e porta la macchina nel Parco Chiuso per poi sostituire il motore. Coulthard ottiene l’undicesimo tempo.

Dopo il via, alla prima curva, Coulthard arriva lungo, urta Alonso della Renault e gli salta l’alettone anteriore. Lo scozzese torna ai box per riparare la sua monoposto e cambiare strategia da tre a due soste: riesce ultimo. Raikkonen rimonta fino al quindicesimo posto poi, dopo il primo dei tre pit stop di quasi tutti gli altri, scala fino alla decima posizione. Coulthard dopo aver rimontato tre posizioni, intorno al ventesimo giro, fa il suo primo pit stop e conserva la sua posizione. Il compagno, un giro dopo, ritorna ai box e riesce quattordicesimo. Raikkonen e Coulthard rimontano rispettivamente fino al nono e quattordicesimo posto ed al quarantunesimo giro effettuano il secondo stop. Nell’ultimo stint i due corrono in nona e tredicesima posizione fino a cinque giri dalla fine quando Sato, ottavo, si ritira ed i due della McLaren avanzano di una posizione e finiscono distaccati di un giro dal vincitore.


Spagna
09/05/2004 - Catalunya

Nelle libere di venerdì Raikkonen ha un piccolo problema all’impianto di accensione che lo fa fermare a bordo pista: le due McLaren si piazzano a metà schieramento. Sabato nella prima ora Raikkonen e Coulthard ottengono l’ottavo e dodicesimo tempo; nella seconda e decisiva ora rispettivamente il tredicesimo e decimo tempo.

Dopo il via Coulthard si pone all’ottavo posto ed il compagno al decimo. Dopo una decina di giri ci sono i primi pit stop e Raikkonen esce in dodicesima posizione davanti a Coulthard che, arrivato lungo ai box, danneggia il bocchettone del rifornimento. Dopo essere risaliti al decimo ed undicesimo posto, il secondo pit stop, intorno al ventisettesimo passaggio, riporta le McLaren due posizioni indietro. Dal quarantatreesimo giro i due della McLaren effettuano il terz’ultimo rifornimento, Raikkonen deve ripristinare la pressione delle valvole del motore e riesce dietro al compagno. Nel finale Montoya si ritira e Coulthard e Raikkonen finiscono in decima ed undicesima posizione, distaccati di un giro.


Monaco
23/05/2004 - Montecarlo

Nelle due sessioni di prove libere di giovedì, prima Coulthard e poi Raikkonen hanno ottenuto come miglior crono il quinto tempo. Sabato nella prima ora, Raikkonen ed il compagno ottengono la seconda e terza posizione; nella seconda, la sesta e la nona ma scalano di una posizione per la penalità a R.Schumacher.

Alla partenza Raikkonen parte meglio di M.Schumacher ma viene passato da Sato; Coulthard conserva l’ottava posizione. Dopo due giri, Sato rompe il motore e, nella nuvola di fumo che invade la pista, Coulthard viene tamponato da Fisichella. Ritorna ai box nel tentativo di riparare la macchina ma invano. Al diciannovesimo giro Raikkonen, quarto, effettua il primo pit stop ma perde una posizione a favore di M. Schumacher. Al ventisettesimo passaggio il finlandese viene richiamato ai box perché aveva un problema al sistema pneumatico del motore che non gli avrebbe permesso di finire la corsa.


Europa
30/05/2004 - Nurburgring

Nelle prove libere di venerdì, nella seconda ora, Raikkonen ottiene il primo posto e Coulthard il quarto. Sabato nella prima sessione di qualifiche, Raikkonen fa segnare il sesto tempo e Coulthard il quarto ma nel giro di rientro si ferma a bordo pista con noie al motore. Nella seconda ora Raikkonen si qualifica quarto ed il compagno preferisce non prendere parte alle qualifiche con il muletto per poter montare il nuovo motore sul suo telaio.

Nel primo giro Raikkonen guadagna due posizioni e Coulthard, dall’ultima posizione, scala fino alla nona. Dopo otto giri M. Schumacher fa il primo pit stop e Raikkonen conduce al comando. Al giro successivo il finlandese rientra ai box ed al ritorno in pista gli esplode il motore. Coulthard, partito con la strategia delle due soste, rimonta fino al quarto posto poi viene passato da Sato ed al ventesimo passaggio fa la prima sosta. Ritornato in gara al nono posto, dopo sei giri anche lui è vittima della rottura del motore.


Canada
13/06/2004 - Gilles Villeneuve

I migliori tempi di venerdì i due della McLaren li ottengono nella seconda ora: Raikkonen quarto e Coulthard nono. Sabato, nella prima ora Coulthard fa il sesto tempo ed il compagno il nono; nella seconda e decisiva ora, il finlandese ottiene l’ottavo tempo e lo scozzese il nono.

Al via Raikkonen parte velocissimo e, guadagnando due posizioni, si colloca tra le due Ferrari. Alla seconda curva Coulthard viene spinto in testacoda dalla bagarre di diversi concorrenti e scivola sedicesimo ma, rimonta presto fino al dodicesimo posto. Dopo sei giri Raikkonen cede all’attacco di Barrichello e dopo poco i due della McLaren effettuano il primo dei tre pit stop previsti. Passano sei giri e viene data a Raikkonen la penalità del drive throught per aver superato la linea di demarcazione dell’uscita box. Il secondo pit stop lo fanno intorno al trentunesimo passaggio e conservano la settima e dodicesima posizione. A venticinque giri dalla fine Raikkonen fa il terzo stop, cambia il volante per problemi elettrici e conserva la posizione ma, dopo cinque giri, esce di scena Alonso e guadagna una piazza. Coulthard rimonta fino alla nona posizione che conserva anche dopo la terza sosta fatta a sedici giri dalla fine. A nove giri dalla bandiera a scacchi Raikkonen ritorna ai box per cambiare nuovamente il volante ed esce settimo.

Nelle verifiche post gara vengono squalificate tre vetture e Raikkonen viene classificato quinto e Coulthard sesto.


USA
20/06/2004 - Indianapolis

Venerdì, Raikkonen ottiene come miglior risultato il decimo tempo nella seconda ora; Coulthard nella prima ora è diciottesimo e nella seconda resta fermo ai box per problemi elettrici. Sabato, nella prima ora, Coulthard ed il compagno ottengono il dodicesimo e quattordicesimo tempo; nella seconda ora lo scozzese conserva la posizione e Raikkonen si qualifica settimo.

Al giro di ricognizione Montoya lascia una posizione libera in griglia davanti a Raikkonen. Alla prima curva Raikkonen è quinto ed il compagno è decimo ma interviene la Safety Car per un contatto tra più vetture. Tre giri dopo la ripartenza, Alonso esce di pista e Raikkonen e Coulthard avanzano alla quarta ed ottava posizione. Al decimo giro, in regime di Safety Car, i due della McLaren effettuano il primo pit stop e riescono sesto e dodicesimo. Grazie ai pit stop dei primi scalano fino alla terza e nona posizione poi Sato passa Coulthard in fondo al rettilineo. Al ventinovesimo passaggio Raikkonen effettua la seconda sosta e dopo aver passato Webber ed il compagno, dopo cinque giri, ritorna di nuovo ai box per ripristinare la pressione della distribuzione. Coulthard risale fino all’ottavo posto e a venticinque giri dalla fine effettua la seconda sosta e perde una posizione. Dopo sette giri ritorna ai box per togliere un detrito di polistirolo dal fondo della vettura e conserva la nona posizione. Il finlandese dalla dodicesima posizione avanza fino alla settima e Coulthard ne guadagna una. A quattordici giri dalla fine, per la bandiera nera data a Montoya, i due della McLaren si portano sesto e settimo. Dopo tre giri Raikkonen rientra una quarta volta per lo stesso problema di pressione e non perde posizioni. I due si classificano ad un giro dal vincitore.


Francia
04/07/2004 - Magny-Cours

Venerdì, nella prima ora, la pioggia non permette alla nuova MP4-19B di scendere in pista; nella seconda ora la pista è umida e Coulthard e Raikkonen ottengono solo un settimo e nono tempo. Sabato, nella prima sessione, Coulthard ed il compagno ottengono il terzo e quarto tempo; nella seconda ora lo scozzese ripete la prestazione della prima ora e Raikkonen scivola al nono posto.

Al via Coulthard perde due posizioni a favore di Trulli e Button; Raikkonen ne guadagna due. Dopo undici giri i due della McLaren effettuano il primo pit stop, Raikkonen esce dietro Barrichello e Coulthard conserva la quinta posizione. Passano quattro giri ed il finlandese prima avanza di una posizione per il testacoda di Montoya poi passa Massa (che comunque si sarebbe fermato al giro successivo) e ritorna al settimo posto. Al ventottesimo passaggio secondo rifornimento ed alla fine Barrichello si trova davanti allo scozzese. Intorno al quarantasettesimo passaggio terzo pit stop, Coulthard e Raikkonen conservano le posizioni e si classificano sesto e settimo.


Gran Bretagna
11/07/2004 - Silverstone

Venerdì, nella seconda ora, Raikkonen ottiene il miglior tempo e Coulthard il quarto. Al via delle pre-qualifiche di sabato c’è paura dell’arrivo della pioggia nella seconda ora quindi, tutti i piloti rallentano per partire tra i primi: Raikkonen ottiene il sesto tempo e Coulthard l’undicesimo; nella seconda ora la pioggia non arriva e Raikkonen ottiene la Pole ed il compagno il settimo tempo ma avanza di un posto in griglia per la penalità ricevuta da Alonso.

Dallo start fino al primo pit stop i due della McLaren conservano le posizioni e Raikkonen guadagna secondi sugli inseguitori. I due della McLaren effettuano il primo pit stop intorno al decimo giro, Raikkonen esce quarto dietro ad una BAR che gli rallenta la rincorsa e Coulthard guadagna una posizione su Trulli e ne perde due da Montoya e Fisichella. Dopo il primo cambio gomme, M.Schumacher esce primo, di poco davanti al finlandese. Dopo ventitre giri Fisichella effettua la sua prima sosta e Coulthard ritorna al sesto posto. Al ventitreesimo giro Raikkonen fa il suo secondo pit stop ed esce terzo, dopo sette giri anche il compagno rientra ai box e ritorna in pista nono. A venti giri dalla fine, Trulli esce di pista ed entra in pista la Safety Car ed i due della McLaren ne approfittano per rientrare per l’ultima volta e così conservano la seconda e settima posizione. Dopo cinque giri riparte la corsa, dopo aver passato due doppiati, per alcuni giri Raikkonen tenta di attaccare M.Schumacher ma poi desiste. Nel finale Barrichello si riporta a ridosso di Raikkonen ma non riesce ad impostare l’attacco. Coulthard finisce settimo.


Germania
25/07/2004 - Hockenheim

Nelle libere di venerdì Raikkonen ottiene come miglior crono il secondo tempo della seconda ora, Coulthard l’undicesimo tempo in ambedue le sessioni. Sabato, nelle prequalifiche, Coulthard e Raikkonen si piazzano quinto ed ottavo; nelle qualifiche sono quinto e quarto ma, scalano di una posizione per la penalità data a Button.

Al secondo via Raikkonen guadagna una posizione su Montoya e ne perde una da Alonso; Coulthard ne guadagna una su Montoya e ne perde due dalle Renault. Nel primo giro Barrichello tenta di passare Coulthard, lo tampona e nell’urto vola l’alettone anteriore del brasiliano e compromette l’assetto dello scozzese. Al secondo giro Raikkonen passa Alonso, si porta all’inseguimento del leader M.Schumacher e fa segnare quello che rimarrà il giro più veloce in gara. Intorno all’undicesimo giro si effettuano i primi pit stop ed i due della McLaren escono al quarto ed ottavo posto. Al tredicesimo passaggio, sul rettilineo d’arrivo, cede l’alettone posteriore di Raikkonen e finisce la sua corsa contro le barriere della prima curva. Al ventisettesimo giro Coulthard compie il secondo stop, cerca di rimediare al problema derivante da un deflettore dell’ala anteriore rotto da un detrito del compagno ed esce quarto dietro Button. Il terzo pit stop, a diciannove giri dal termine della corsa, non ribalta la situazione in classifica poi, nel finale, lo scozzese non riesce ad approfittare di qualche esitazione momentanea di Alonso e finisce quarto.

Videoteca (1)


Ungheria
15/08/2004 - Hungaroring

Nella seconda ora di prove libere del venerdì Raikkonen fa segnare il miglior tempo e Coulthard il quarto. Nelle prequalifiche Raikkonen ottiene il decimo tempo ed il compagno, che sbaglia leggermente, solo il sedicesimo; nelle qualifiche lo scozzese è dodicesimo ed il finlandese, penalizzato da qualche goccia di pioggia, è decimo.

Dopo il via, Raikkonen guadagna tre posizioni e Coulthard una poi, le posizioni si congelano. Dopo dodici giri si effettuano i primi pit stop, Raikkonen percorre altri due giri e si ritira ai box per problemi all'elettronica dell'iniezione. Nel terzo stint Coulthard passa dal decimo posto al nono per il ritiro di Trulli. Nel finale lo scozzese arriva alle spalle di Fisichella ma non riesce a strappargli l’ottavo posto; finisce nono ad un giro di distacco.


Belgio
29/08/2004 - Spa-Francorchamps

Venerdì, nella seconda ora, Raikkonen e Coulthard ottengono i rispettivi migliori tempi della giornata: il primo ed il sesto tempo. Sabato, nella prima ora, la pista è bagnata e Raikkonen ottiene il terzo tempo e Coulthard il settimo; nell’ora decisiva alla qualifica la pioggia aumenta, Coulthard fa segnare il quarto tempo ed il compagno, che sbaglia all’ultima chicane, solo il decimo.

Dopo il via Coulthard infila M. Schumacher e si porta al terzo posto; Raikkonen, anche grazie alla carambola della prima curva, nella quale Massa lo tampona leggermente, passa Barrichello e si porta al quinto posto. Entra in pista la Safety Car e vi resta per tre giri; alla ripartenza Raikkonen prima passa M. Schumacher poi il suo compagno di squadra. Dopo dieci giri il leader Trulli rientra ai box ed Alonso (secondo) si ritira, così Raikkonen si ritrova al comando con un piccolo problema al cambio. Dopo un giro Coulthard fora, rientra ai box su tre ruote e riesce quattordicesimo; subito dopo anche il compagno è ai box per il primo pit stop e conserva la testa della corsa. A quindici giri dal termine Raikkonen effettua la seconda sosta e dopo un giro un incidente chiama in pista la Safety Car. Coulthard ne approfitta per il secondo stop e guadagna tre posizioni. A nove giri dalla fine Coulthard passa Panis e si porta all’ottavo posto ma dopo tre giri tampona Klien e deve tornare ai box a sostituire l’ala anteriore e sistemare un deviatore di flusso. Ritornato in gara dietro la terza Safety Car, lo scozzese dalla decima posizione riguadagna la posizione precedente ed a due giri dalla fine ripassa Panis e finisce settimo. Raikkonen tallonato da M. Schumacher vince il GP e si aggiudica il giro più veloce al penultimo giro.

Videoteca (1)


Italia
12/09/2004 - Monza

I migliori tempi di venerdì si ottengono nella seconda ora, Raikkonen ottiene il miglior tempo e Coulthard il decimo. Nella classifica dei tempi della prima ora di sabato, Coulthard ed il compagno sono settimo ed ottavo; nell'ora decisiva il finlandese è settimo e lo scozzese è decimo.

La gara inizia con la pista umida così, Raikkonen parte con gomme da asciutto ed il compagno con quelle da bagnato. Nel giro di formazione Coulthard verifica che la pista si sta asciugando e rientra ai box per cambiare le gomme. Dopo il via Raikkonen avanza fino alla quarta posizione mentre Coulthard ritorna in pista sedicesimo. Al secondo passaggio Button sorpassa Raikkonen e Coulthard guadagna tre posizioni. Al terzo giro M.Schumacher, scivolato indietro dopo un testacoda, ha la meglio sullo scozzese. Intorno all'undicesimo giro ci sono i primi pit stop e dopo due giri Raikkonen viene richiamato ai box perché il suo motore era stato danneggiato da una perdita d'acqua. Coulthard rimane in pista fino al ventiseiesimo giro, dopo aver rimontato fino al sesto posto, effettua il pit stop e ritorna in pista nelle retrovie. A quindici giri dalla fine il pilota McLaren rimonta fino al settimo posto poi Alonso va in testa coda e avanza di una posizione. Nel finale è incalzato da Pizzonia il quale, nella prima chicane, tenta il sorpasso ed i due si toccano senza conseguenze per la classifica.


Cina
26/09/2004 - Shanghai

Nella seconda ora di venerdì, Raikkonen e Coulthard ottengono il terzo e quarto tempo. Nella prima tornata di prove di sabato, Raikkonen ottiene il secondo tempo ed il compagno il dodicesimo; nella seconda ora il finlandese conferma la prestazione e Coulthard ottiene il decimo tempo ma, per la retrocessione di Sato, parte nono.

Dopo il via Raikkonen mantiene la posizione e Coulthard ne guadagna una. Dopo undici giri, prima Coulthard e poi Raikkonen effettuano la prima sosta. Dopo la conclusione dei primi cambi gomma, il finlandese conserva la posizione e resta attaccato a Barrichello; Coulthard ne guadagna una. Intorno al ventisettesimo passaggio Raikkonen e Coulthard effettuano il secondo pit stop ma, mentre il primo non perde posizioni, il secondo ne lascia una agli avversari. A venti giri dalla fine Raikkonen fa il terzo pit stop ed esce dietro Button (che ne fa due) e Barrichello. Al diciottesimo giro, Coulthard e R. Schumacher si toccano ed il pilota della McLaren rientra con una gomma anteriore forata. Coulthard finisce nono ed il compagno, nonostante nel finale guadagna sui primi fino a tallonare la BAR, finisce terzo.


Giappone
10/10/2004 - Suzuka

Nella prima ora delle prove libere di venerdì, Raikkonen è sesto ed il compagno non riesce a girare perché sostituisce in modo precauzionale la frizione e per non correre inutili rischi sotto il violento temporale; nella seconda ora, sempre bagnata, il finlandese è terzo e Coulthard è quinto in classifica. Per la minaccia dell'arrivo di un tifone, le qualifiche vengono rinviate alla domenica mattina. Nelle prequalifiche Coulthard e Raikkonen ottengono il nono ed undicesimo tempo; nelle qualifiche, su una pista che si asciuga gradualmente, Coulthard è ottavo ed il compagno è undicesimo.

Al via i due della McLaren guadagnano una posizione. Dopo sette giri Montoya ha la meglio su Raikkonen e dopo i primi pit stop degli avversari i due rimontano fino al terzo ed ottavo posto. Intorno al quattordicesimo passaggio Coulthard e Raikkonen si fermano per il loro primo pit stop e riescono quinto e quattordicesimo. Dopo il secondo stop degli avversari, Coulthard effettua il suo secondo cambio gomme e dal terzo posto indietreggia al sesto. Raikkonen, quando era sesto, a diciassette giri dalla fine ritorna ai box per la seconda ed ultima volta ed esce decimo. Dopo due giri, all'ultima chicane, Barrichello tenta il sorpasso a Coulthard ed i due si toccano: per ambedue ruota rotta e ritiro ai box. Raikkonen, nonostante un contatto con una Jordan che gli modifica lo sterzo, finisce sesto.


Brasile
24/10/2004 - Interlagos

Venerdì, nelle due sessioni di prove, Coulthard ottiene prima il sesto tempo e poi il quindicesimo, Raikkonen il quarto ed il terzo. Sabato, nella prima ora, David e Kimi ottengono il settimo ed ottavo tempo; nella seconda ora, Raikkonen si qualifica terzo ed il compagno tredicesimo ma, per la penalità di M.Schumacher, parte dodicesimo.

Al via la pista è umida, Coulthard parte con le gomme da asciutto ed il compagno con le intermedie. Sulla griglia di partenza Raikkonen passa Montoya e tre curve dopo anche Barrichello e si porta al comando. Trascorrono tre giri e Barrichello si riporta in testa ma, al quinto giro, la pista si asciuga e tutti i piloti gommati con le intermedie ritornano ai box per cambiarle, così Raikkonen ritorna in gara dietro Alonso e Montoya. Coulthard nei primi quattro giri soffre la scelta delle gomme e scivola prima al diciassettesimo posto poi viene passato da Villeneuve e si riesce a difendersi da M.Schumacher. Dopo essere risalito fino all'ottavo posto per via dei pit stop, al quattordicesimo passaggio effettua il primo pit stop e riesce quindicesimo. Passano cinque giri, Alonso rientra ai box e Raikkonen ritorna secondo. Al ventinovesimo giro Raikkonen ritorna ai box e conserva la posizione. Coulthard, risalito al nono posto, al quarantunesimo giro effettua la sua seconda ed ultima sosta e riesce dodicesimo. A diciassette giri dalla fine anche il finlandese rifornisce e cambia le gomme ed esce ancora secondo, subito dietro al leader Montoya, ma non riesce ad attaccarlo. Coulthard finisce undicesimo.


 

|< < Cronaca > >|