2.204.615 

dal 19/11/1999  

START | Storia | Produzione | Clienti/Serie | Motori | Titolari | SocietÓ | Factory | Album | Albo d'Oro | Formula 1 | Altre categorie
L'angolo del Professor | Calendario | E-mail | Servizi | McLaren BlogF1 |
Tutto McLaren - Formula 1 - Cronaca Gran Premi 2007

 

GP Giappone

Mount Fuji

Domenica 30/09/2007

Nelle prove libere di venerdý Alonso ottiene il terzo e secondo tempo mentre Hamilton il quarto e primo crono. Sabato mattina le condizioni meteo non permettono l'uso dell'elicottero di emergenza e le prove libere vengono cancellate. Le qualifiche si svolgono su pista bagnata, le prime due eliminatorie vengono superate da Alonso, ambedue con il secondo tempo, Hamilton con il quarto e primo tempo; nell'ultima fase delle qualifiche, Hamilton all'ultimo giro strappa la pole al compagno.

Al momento del via la pista Ŕ bagnata e la pioggia Ŕ incessante, per questo la corsa parte dietro la Safety Car. Dopo venti giri la macchina di gara rientra ed i due della McLaren conducono faticosamente al comando. Al ventottesimo giro, prima Alonso e poi Hamilton effettuano la sosta ai box ed escono rispettivamente ottavo e terzo. Nel corso del trentaquattresimo passaggio Alonso viene passato da Heidfeld e perde una posizione, dopo due giri lo spagnolo lo raggiunge ma i due vengono a contatto ed Alonso scivola al decimo posto con una vettura leggermente danneggiata nell'aerodinamica. Nello stesso momento Kubica tocca leggermente Hamilton, lo manda in testacoda e gli fa perdere due posizioni, in seguito a questo episodio nei giri successivi scivola fino al sesto posto, passato da Fisichella e Coulthard. Dopo i pit stop degli avversari Alonso risale fino al sesto posto ma nel corso del quarantaduesimo passaggio va in testacoda e distrugge la monoposto contro le barriere protettive. Hamilton risale fino alla testa della corsa e, nonostante il ritorno in pista della Safety Car per altri sei giri per rimuovere i detriti lasciati da Alonso, Hamilton va vincere il GP ed Ŕ suo anche il Giro Pi¨ Veloce.

Giovedý 4 ottobre, Hamilton Ŕ sotto inchiesta per il comportamento dietro la Safety Car: improvvisa ed ingiustificata azione di rallentamento, con conseguente collisione tra Webber e Vettel. Venerdý 5, i commissari del GP della Cina fanno cadere l'accusa, stabilendo che l'inglese non ha avuto alcuna responsabilitÓ nel contatto tra i due.

PILOTA

MODELLO

TELAIO

MOTORE

QUALIFICHE ZONA PUNTI GPV, RITIRI CLASSIFICA PILOTI
1.Alonso MP4-22  MP4-22-6  Mercedes  2░    no Camp. Costr.     (fuori pista)  2░ 
2.Hamilton MP4-22  MP4-22-5  Mercedes  1░ 1░ no Camp. Costr.  GPV      1░ 

Team: Non classificata in Classifica Costruttori

  

 

|<  < >  >|