2.119.646 

dal 19/11/1999  

START | Storia | Produzione | Clienti/Serie | Motori | Titolari | Società | Factory | Album | Albo d'Oro | Formula 1 | Altre categorie
L'angolo del Professor | Calendario | E-mail | Servizi | McLaren BlogF1 |
Tutto McLaren - Formula 1 - Cronaca Gran Premi 2013

Classifica

 Piazzamenti

     

Australia  Malesia  Cina  Bahrain  Spagna  Monaco  Canada  Gran Bretagna  Germania  Ungheria  Belgio  Italia  Singapore  Corea  Giappone  India  Abu Dhabi  USA  Brasile 

Australia
17/03/2013 - Melbourne

Nelle prove libere di venerdì Button ottiene un nono ed undicesimo tempo mentre Perez un undicesimo e tredicesimo tempo; nelle libere di sabato Button ottiene il diciassettesimo tempo ed il compagno il diciottesimo. Sabato le qualifiche cominciano sotto la pioggia, in Q1 Perez ottiene il quarto tempo e Button l'ottavo poi, per le condizioni meteo, il resto delle prove vengono rinviate alla domenica mattina. Nella Q2 Button ottiene il quarto tempo ed il compagno il quindicesimo, la pista si asciuga e nella Q3 Button si qualifica decimo.

Al via Button guadagna una posizione mentre Perez ne guadagna tre. Dopo quattro giri Button cambia le gomme per la prima volta e ritorna in gara ventunesimo per poi rimontare fino all'ottava posizione. Perez risale fino alla sesta posizione ed al sedicesimo giro effettua il primo pit stop uscendo quattordicesimo. Al ventesimo giro Button effettua il secondo cambio gomme ed esce quattordicesimo per rimontare fino all'ottavo posto. Perez al giro ventitre cambia per la seconda volta le gomme per poi scalare la classifica fino al decimo posto. Al trentasettesimo giro Button effettua l'ultimo cambio gomme ed esce dodicesimo, dopo sette giri è risalito fino alla nona posizione, dove va chiudere il GP. Perez al quarantunesimo giro ritorna ai box per il cambio gomme ed esce dodicesimo, solo a quattro giri dalla fine della gara riesce a recuperare una posizione su Vergne.


Malesia
24/03/2013 - Kuala Lumpur

Nelle prove libere di venerdì Button ottiene un undicesimo e dodicesimo tempo mentre Perez un tredicesimo ed undicesimo tempo; nelle libere di sabato Button ottiene il settimo tempo ed il compagno il dodicesimo. Sabato le qualifiche cominciano sotto la pioggia, in Q1 Button ottiene il sesto tempo e Button il decimo ; ella Q2 Button ottiene l'ottavo tempo ed il compagno il decimo; nella Q3 piove e Button si qualifica ottavo ed il compagno decimo. La penalità di Raikkonen fa guadagnare una posizione sulla griglia di partenza ai due della McLaren.

Il GP comincia su pista bagnata, al via Button guadagna due posizioni e Perez una. Button al secondo giro è in quarta posizione ma al passaggio successivo viene passato da Rosberg invece Perez risale fino alla sesta posizione. Al settimo giro tutti tornano ai box per montare le gomme da asciutto e Button ritorna in gara in quinta posizione ed il compagno in ottava. Button risale fino al quarto posto quando, al ventunesimo giro effettua il secondo pit stop ed esce quinto. Perez perde due posizioni da Grosjean e Raikkonen e si porta al ventiduesimo giro ad effettuare il secondo cambio gomme che lo fa scivolare in decima posizione; al trentatreesimo giro il messicano della McLaren effettua il terzo cambio gomme ed esce ottavo e dopo due giri è settimo. Button rimonta fino alla prima posizione poi, al trentacinquesimo giro, effettua il terzo pit stop, una ruota non si fissa correttamente, si ferma in pit line e viene riportato ai box dai meccanici bloccarla, questo inconveniente lo fa scivolare in quattordicesima posizione; a quattro giri dalla fine della gara, quando era in dodicesima posizione si ritira ai box per problemi di usura degli pneumatici. Perez a tre giri dalla bandiera a scacchi per una foratura ritorna ai box per cambiare le gomme, esce in nona posizione ed effettua il giro più veloce della gara.


Cina
14/04/2013 - Shanghai

Nelle prove libere di venerdì Button ottiene per due volte il sesto tempo mentre Perez un sedicesimo ed undicesimo tempo; nelle libere di sabato Button ed il compagno ottengono l'ottavo e nono tempo. Sabato, nelle qualifiche, in Q1 Button ottiene il settimo tempo e Perez il nono; nella Q2 Button ottiene il settimo tempo ed il compagno il dodicesimo; nella Q3 Button si qualifica ottavo.

Al via Button conserva la posizione mentre Perez ne perde una. Al quattordicesimo giro Perez, al momento risalito fino alla quarta posizione, viene passato da Alonso; al giro successivo Button si trova al comando della corsa con il compagno in terza posizione. Al sedicesimo giro Raikkonen, nel tentativo di sorpasso, tampona Perez senza conseguenze per il pilota della McLaren ma nel giro successivo perde due posizioni. Al ventitreesimo giro Button effettua il primo cambio gomme ed esce quarto mentre il compagno, quinto, dopo un giro esce dal pit stop decimo. Perez con le gomme morbide dopo pochi giri perde una posizione e si porta al secondo cambio gomme al trentunesimo giro per ritornare in gara tredicesimo. Nell'ultimo stint Perez prima risale fino al nono posto e poi perde due posizioni. Button dopo il pit stop viene passato da Raikkonen e Vettel ma con i pit stop degli avversari risale comunque in terza posizione per poi scivolare in quinta. A sette giri dalla fine Button ritorna ai box per montare le gomme morbide ed esce sesto, dopo un giro recupera una posizione per il pit stop di Di Resta.

Button ed altri piloti vengono indagati a fine gara per aver usato il DRS in regime di bandiere gialle ma non vengono penalizzati perché ci sono stati ritardi nella comunicazione con le squadre.


Bahrain
21/04/2013 - Sakhir

Nelle prove libere di venerdì Button ottiene un sesto ed undicesimo tempo mentre Perez un undicesimo e tredicesimo tempo; nelle libere di sabato Button ed il compagno ottengono dodicesimo e tredicesimo tempo. Sabato, nelle qualifiche, in Q1 Button ottiene l'undicesimo tempo e Perez il nono; nella Q2 Button ottiene il decimo tempo ed il compagno il dodicesimo; nella Q3 Button si qualifica decimo.

Al via Button guadagna due posizioni e Perez tre. Al non giro Button è risalito fino alla quinta posizione, effettua il primo pit stop ed esce tredicesimo; al giro successivo Perez effettua il primo cambio gomme e dalla quarta posizione scende all'undicesima. Perez risale fino alla sesta posizione quando, al ventesimo giro, effettua il secondo pit stop che lo fa indietreggiare in dodicesima posizione; al giro successivo è Button a cambiare le gomme e dal terzo posto esce dietro al compagno. Button risale fino al quinto posto, al trentaquattresimo giro effettua il terzo cambio gomme ed esce undicesimo. Perez pur perdendo posizioni dal compagno, da Grosjean ed Hamilton risale fino al quarto posto quando al trentanovesimo giro effettua l'ultimo cambio gomme che lo fa scivolare al nono posto. A dodici giri dalla fine della gara Button, sesto, effettua il quarto cambio gomme ed esce decimo, posizione alla quale conclude il Gran Premio. Perez dopo il pit stop prima perde la settima posizione da Alonso ma dopo sette giri la riconquista; all'ultimo giro ha la meglio su Webber e chiude al sesto posto.


Spagna
12/05/2013 - Barcellona

Nelle prove libere di venerdì Button non ottiene alcun tempo nella prima sessione bagnata ed un dodicesimo nella seconda mentre Perez fa segnare per due volte il tredicesimo tempo; nelle libere di sabato Button ed il compagno ottengono il dodicesimo e quattordicesimo tempo. Sabato, nelle qualifiche, in Q1 Perez ottiene il quattordicesimo tempo e Button il quindicesimo; nella Q2 Perez ottiene il settimo tempo ed il compagno il quattordicesimo; nella Q3 Perez si qualifica nono. La penalità inflitta a Massa fa avanzare di una posizione Perez.

Al via Button perde tre posizione e Perez ne guadagna due. Al secondo giro Perez viene passato da Massa ed arriva al decimo giro in quarta posizione quando effettua il primo pit stop che lo fa scivolare in nona posizione. Al giro successivo Button effettua il primo cambio e da ottavo si trova quindicesimo. Perez rimonta fino alla sesta posizione ed al ventitreesimo giro effettua il secondo pit stop che lo fa indietreggiare al tredicesimo posto. Button, risalito in ottava posizione, al ventottesimo giro effettua il secondo pit stop ed esce in tredicesima posizione. Perez rimonta fino alla nona posizione, al trentottesimo giro effettua il terzo pit stop ed esce undicesimo. Button risale fino al settimo posto, al quarantaseiesimo giro effettua il terzo ed ultimo pit stop ed esce dodicesimo. Perez, risalito in settima posizione, al cinquantesimo giro effettua il quarto pit stop ed esce undicesimo. A tredici giri dalla bandiera a scacchi i due piloti della McLaren si ritrovano in ottava e nona posizione, con Button davanti.


Monaco
26/05/2013 - Montecarlo

Nelle prove libere di giovedi Button ottiene per due volte l'ottavo tempo mentre Perez fa segnare un nono e dodicesimo tempo; nelle libere di sabato Perez ed il compagno ottengono l'undicesimo e dodicesimo tempo. Sabato, nelle qualifiche, in Q1 Button ottiene il quinto tempo e Perez il decimo; nella Q2 Button ottiene l'ottavo tempo ed il compagno il decimo; nella Q3 Perez si qualifica settimo e Button nono.

Al via Perez conserva la settima posizione e Button ne guadagna una. Al nono giro i due della McLaren si scambiano le posizioni. Al ventiseiesimo giro Button, al momento sesto, effettua il pit stop ed esce undicesimo; dopo tre giri Perez, risalito fino al quarto posto, effettua il cambio gomme ed esce nono, dietro al compagno. Dal trentunesimo al trentottesimo la corsa viene neutralizzata dalla Safety Car che congela anche la settima ed ottava posizione di Button ed del compagno. Al quarantaduesimo giro i due della McLaren si scambiano nuovamente le posizioni ma la corsa viene sospesa al quarantaseiesimo giro. Dopo la ripartenza Button sale in ottava posizione ma, subito dopo, la perde per il sorpasso che subisce da Sutil; la direzione gara fa recuperare a Perez una posizione su Alonso perché quest'ultimo aveva tagliato la chicane per difendersi dal pilota della McLaren in un precedente tentativo di sorpasso. Al sessantatreesimo giro la Safety Car neutralizza per la seconda volta la corsa per quattro giri. Dopo tre giri Perez tenta il sorpasso a Raikkonen ma i due si toccano ed il messicano rovina l'ala anteriore; la foratura di Raikkonen gli fa comunque guadagnare una posizione ma dopo due giri è costretto al ritiro per l'usura dei freni. Button nel finale recupera due posizioni e chiude al sesto posto.


Canada
09/06/2013 - Gilles Villeneuve

Nelle prove libere di venerdi Button ottiene un secondo e nono tempo mentre Perez fa segnare un ottavo e dodicesimo tempo; nelle libere di sabato Button ed il compagno ottengono il nono e diciannovesimo tempo. Sabato, nelle qualifiche, in Q1 Button ottiene il nono tempo e Perez l'undicesimo; nella Q2, caratterizzata dalla pioggia e dalla bandiera rossa, Perez termina la qualifica con il dodicesimo tempo ed il compagno con il quattordicesimo.

Al via i due piloti della McLaren conservano le posizioni. Al giro successivo Button viene passato da Massa così come avviene con Perez all'ottavo giro. Perez, risalito fino al decimo posto, al tredicesimo giro effettua il primo pit stop ed esce quindicesimo. Al ventisettesimo giro Button effettua l'unico cambio gomme e da dodicesimo ritorna in gara sedicesimo. Perez rimonta fino all'ottava posizione, al quarantatreesimo giro effettua il secondo pit stop ed esce dodicesimo. A diciotto giri dalla bandiera a scacchi il cambio gomme di Grosjean regala a Perez ed il compagno le prime due posizione fuori dai punti.


Gran Bretagna
30/06/2013 - Silverstone

Nella prima sessione di prove libere di venerdi Button e Perez a causa della forte pioggia non girano, nella seconda sessione, asciutta, Button ottiene l'undicesimo tempo mentre Perez fa segnare il quattordicesimo tempo; nelle libere di sabato Button ed il compagno ottengono il dodicesimo e diciottesimo tempo. Sabato, nelle qualifiche, in Q1 Button ottiene l'ottavo tempo e Perez il settimo; nella Q2 Button ed il compagno terminano la qualifica con l'undicesimo e tredicesimo tempo. Per la squalifica di Di Resta i due della McLaren avanzano in griglia di partenza di una posizione.

Al via Button conserva la decima posizione mentre Perez ne guadagna due. Button per le gomme perde una posizione da Perez ed una da Webber per poi risalire fino alla settima posizione quando, all'undicesimo giro, effettua il primo cambio gomme ed esce tredicesimo. Perez rimonta sul compagno e poi fino alla terza posizione quando al tredicesimo giro effettua il primo pit stop ed esce ottavo. Entra in pista la Safety Car che congela le posizioni ma, alla ripartenza, Perez perde una posizione da Webber. Al trentaduesimo giro Button, risalito fino alla sesta posizione, effettua il secondo cambio gomme che lo fa scivolare in tredicesima posizione. Al giro successivo Perez, quarto, effettua il secondo cambio ed esce in decima posizione. Button rimonta fino al settimo piazzamento, dietro al compagno, ma l'entrata della Safety Car gli fa deteriorare le gomme e scivola fino in tredicesima posizione; lo stesso capita a Perez che, a sei giri dalla bandiera a scacchi, gli scoppia la ruota posteriore sinistra; il rientro al box è definitivo.


Germania
07/07/2013 - Nurburgring

Nella prima sessione di prove libere di venerdi Button e Perez ottengono il settimo e decimo tempo, nella seconda sessione Button ottiene il nono tempo mentre Perez fa segnare il quattordicesimo tempo; nelle libere di sabato Button ed il compagno ottengono l'undicesimo e quindicesimo tempo. Sabato, nelle qualifiche, in Q1 Button ottiene il settimo tempo e Perez il quattordicesimo; nella Q2 Button ottiene il decimo tempo ed il compagno si qualifica tredicesimo; nella Q3 Button si qualifica nono.

Al via Button conserva la posizione e Perez ne guadagna tre, al giro successivo Perez, con gomme morbide, passa il compagno. Al settimo giro Perez cambia le gomme ed esce tredicesimo per poi risalire fino alla sesta posizione. Button, risalito fino al terzo posto, all'undicesimo giro viene passato da Vettel per poi riappropriarsi del terzo posto; al ventunesimo giro il pilota inglese della McLaren effettua il primo pit stop ed esce sesto. Dopo due giri entra in pista la Safety Car, Perez ne approfitta per il secondo cambio gomme e riprende la gara al nono posto. Al trentaseiesimo giro Perez passa Maldonado e a tredici giri dalla fine della gara risale fino alla quinta posizione quando si trova davanti al compagno appena uscito dal secondo cambio gomme. A dieci giri dalla fine Button con gomme fresche passa il compagno il quale viene passato anche da Hamilton. All'ultimo giro Button viene passato da Hamilton e Perez da Webber.


Ungheria
28/07/2013 - Hungaroring

Nella prima sessione di prove libere di venerdi Button e Perez ottengono il sesto e nono tempo, nella seconda sessione il nono ed il dodicesimo tempo; nelle libere di sabato Perez ed il compagno ottengono il terzo ed il nono tempo. Sabato, nelle qualifiche, in Q1 Button ottiene il settimo tempo e Perez il sedicesimo; nella Q2 Perez ottiene il decimo tempo ed il compagno si qualifica tredicesimo; nella Q3 Perez si qualifica nono.

Al via Button guadagna cinque posizioni e Perez ne perde una. Al quattordicesimo giro Button è risalito fino alla terza posizione ed al ventiquattresimo giro effettua il primo cambio gomme ed esce ottavo. Perez, risalito fino alla settima posizione, al ventitreesimo giro effettua il pit stop ed esce dodicesimo. Button risale fino al quinto posto ed al trentasettesimo giro cambia per la seconda volta le gomme ed esce in settima posizione; al giro successivo Perez, al momento ottavo, effettua il secondo pit stop ed esce undicesimo. Button nell'ultimo stint rimonta fino al settimo posto ed il compagno fino al decimo ma, a sei giri dalla bandiera a scacchi, il ritiro di Rosberg gli regala la nona posizione.


Belgio
25/08/2013 - Spa-Francorchamps

Nella prima sessione di prove libere di venerdi, bagnata, Perez e Button ottengono il quarto ed il quattordicesimo tempo, nella seconda sessione, asciutta, l'ottavo ed il quindicesimo tempo; nelle libere di sabato Button ed il compagno ottengono il sesto ed il sedicesimo tempo. Sabato, nelle qualifiche, in Q1, su pista bagnata, Button ottiene il sesto tempo e Perez il tredicesimo; nella Q2, su pista asciutta, Button ottiene il quinto tempo ed il compagno si qualifica tredicesimo; nella Q3, su pista nuovamente bagnata, Button si qualifica sesto.

Al via i due piloti della McLaren guadagnano ognuno due posizioni. Button viene superato dalla coppia della Red Bull e Perez rimonta fino alla settima posizione. Perez al tredicesimo giro sconta un drive-through per aver spinto fuori pista Grosjean in un sorpasso e ritorna in gara undicesimo. Button dopo essere salito fino al secondo posto, al diciassettesimo giro effettua il primo pit stop ed esce settimo; al giro successivo il compagno effettua il suo unico cambio gomme ed esce diciassettesimo. Button risale fino alla terza posizione per poi effettuare il secondo pit stop al trentaquattresimo giro, uscendo sesto e conserva questa posizione fino alla bandiera a scacchi. Perez risale fino al nono posto poi, nel finale perde prima un piazzamento da Sutil e poi da Ricciardo e taglia il traguardo undicesimo.


Italia
08/09/2013 - Monza

Nella prima sessione di prove libere di venerdi Perez e Button ottengono il sesto e settimo tempo, nella seconda sessione il decimo ed il nono tempo; nelle libere di sabato Perez ed il compagno ottengono il quinto ed l'ottavo tempo. Sabato, nelle qualifiche, in Q1 Perez ottiene il quinto tempo e Button il nono; nella Q2 Button ottiene l'ottavo tempo ed il compagno il decimo; nella Q3 Perez e Button si qualificano ottavo e nono.

Al via Button perde due posizioni mentre Perez la conserva nonostante alla prima curva viene tamponato da Raikkonen che lo costringe a tagliare la chicane. Button all'ottavo giro passa Hamilton, al ventunesimo giro effettua il pit stop ed esce quindicesimo. Al giro successivo anche Perez effettua il cambio gomme ed esce quindicesimo. Button risale fino all'ottava posizione poi, nel finale di gara, viene passato prima da Grosjean e poi da Hamilton. Perez risale fino al decimo posto poi viene passato da Grosjean e negli ultimi quattro giri deve cedere agli attacchi di Hamilton e Raikkonen.


Singapore
22/09/2013 - Marina Bay

Nella prima sessione di prove libere di venerdi Perez e Button ottengono l'ottavo ed il quattordicesimo tempo, nella seconda sessione il decimo ed il settimo tempo; nelle libere di sabato Perez ed il compagno ottengono il settimo e nono tempo. Sabato, nelle qualifiche, in Q1 Button ottiene il secondo tempo e Perez il quarto; nella Q2 Button ottiene il decimo tempo ed il compagno si qualifica quattordicesimo; nella Q3 Button si qualifica ottavo.

Al via Button conserva l'ottava posizione e Perez ne guadagna quattro. Al tredicesimo giro Button, settimo, effettua il pit stop ed esce dodicesimo; al giro successivo Perez, settimo cambia le gomme ed esce quattordicesimo. Al ventiquattresimo giro entra in pista la safety car ed i due piloti della McLaren ne approfittano per il cambio gomme: Button da ottavo si ritrova nono e Perez da decimo diventa undicesimo. A diciotto giri dalla fine della gara Button rimonta fino alla terza posizione ed il compagno fino alla quinta ma, nel finale, il deterioramento delle gomme gli fanno perdere tre posizioni.


Corea
06/10/2013 - Korean Auto Valley

Nella prima sessione di prove libere di venerdi Button e Perez ottengono il quinto ed il nono tempo, nella seconda sessione il nono ed il dodicesimo tempo; nelle libere di sabato Button ed il compagno ottengono il decimo e quattordicesimo tempo. Sabato, nelle qualifiche, in Q1 Button ottiene il nono tempo e Perez il dodicesimo; nella Q2 Perez ed il compagno si qualificano undicesimo e dodicesimo; per la penalità di Webber avanzano di una posizione sulla griglia di partenza.

Al via Button guadagna una posizione e Perez ne perde una. Al quarto giro Button ritorna ai box per cambiare l'ala danneggiata, cambia le gomme ed esce ventunesimo mentre Perez viene passato da Webber; al decimo giro cambia le gomme e dalla decima posizione ritorna in gara tredicesimo. Button rimonta fino alla nona posizione ed al ventiduesimo giro effettua il secondo pit stop. Perez risale fino alla quarta posizione quando, al trentunesimo giro, gli scoppia la ruota anteriore destra che gli distrugge anche l'ala anteriore quindi ritorna ai box per la sostituzione dell'ala e degli pneumatici proprio quando esce in pista la safety car; indietreggiare in dodicesima posizione mentre il compagno risale fino alla settima. Al trentasettesimo giro, dopo un solo passaggio senza la safety car che era uscita precedentemente, Button è settimo ed il compagno è dodicesimo. A dieci giri dalla fine della corsa Perez passa Gutierrez. A tre giri dalla bandiera a scacchi Button subisce da Rosberg e conclude all'ottavo posto e Perez finisce decimo per il ritiro di Ricciardo.


Giappone
13/10/2013 - Suzuka

Nella prima sessione di prove libere di venerdi Button e Perez ottengono l'undicesimo ed il nono tempo, nella seconda sessione il nono ed il sedicesimo tempo; Perez distrugge il telaio numero 3; nelle libere di sabato Button ed il compagno ottengono il settimo ed undicesimo tempo. Sabato, nelle qualifiche, in Q1 Button ottiene l'undicesimo tempo e Perez il quarto; nella Q2 Button fa il nono tempo e Perez si qualifica undicesimo; nella Q3 Button si qualifica decimo.

Al via Button conserva la posizione mentre Perez ne perde tre. Al settimo giro Raikkonen passa Button il quale al giro successivo effettua il primo cambio gomme uscendo quindicesimo. Al dodicesimo giro Perez, quinto, effettua il primo pit stop alla ripartenza del quale rischia la collisione con Rosberg ed esce dodicesimo dietro al compagno; al giro successivo i due della McLaren si scambiano la posizione. Al ventitreesimo giro Button, ventitreesimo, effettua il secondo pit stop ed esce sedicesimo. Al trentesimo giro Perez, ottavo, effettua il secondo pit stop ed esce tredicesimo. Al quarantesimo giro Button, ottavo, effettua il terzo cambio gomme ed esce quattordicesimo. Dopo due giri Perez, nono, per un contatto con Rosberg, è costretto a ritornare ai box per cambiare una gomma forata e torna in pista diciassettesimo. Negli ultimi dieci giri Button passa Sutil, Di Resta e Massa e va a chiudere il Gran Premio in nona posizione; Perez passa Maldonado e Bottas e conclude quindicesimo.


India
27/10/2013 - New Delhi

Nella prima sessione di prove libere di venerdi Button e Perez ottengono il sesto e settimo tempo, nella seconda sessione il decimo ed il nono tempo; nelle libere di sabato Button ed il compagno ottengono il nono ed il tredicesimo tempo. Sabato, nelle qualifiche, in Q1 Button ottiene il primo tempo e Perez il tredicesimo; nella Q2 Button fa il decimo tempo e Perez l'ottavo; nella Q3 Perez si qualifica nono e Button decimo.

Al via Perez guadagna una posizione mentre Button ne perde tre perché alla quarta curva si tocca con Alonso. Il contatto provoca prima il danneggiamento del cerchio e poi la foratura della gomma tanto da dover rientrare ai box al sesto giro, scivolando in diciottesima posizione. Al dodicesimo giro Button effettua il secondo cambio gomme e da quindicesimo esce diciannovesimo. Perez risale fino al secondo posto per poi essere passato da Vettel al ventunesimo giro; al giro ventotto effettua il primo cambio gomme ed esce settimo. Al trentaduesimo giro Button cambia per l'ultima volta le gomme e da quattordicesimo ritorna in gara diciottesimo; al giro successivo Perez, quarto, effettua il secondo pit stop ed esce decimo. Nel finale Button risale fino alla tredicesima posizione per poi perderne una nel penultimo giro. Perez rimonta fino alla settima posizione ed a tre giri dalla bandiera a scacchi ha la meglio su Raikkonen ed Hamilton e finisce quinto.


Abu Dhabi
03/11/2013 - Yas Marina

Nella prima sessione di prove libere di venerdi Button e Perez ottengono l'ottavo ed il decimo tempo, nella seconda sessione il settimo ed il sesto tempo; nelle libere di sabato Button ed il compagno ottengono il sesto ed il diciottesimo tempo. Sabato, nelle qualifiche, in Q1 Perez ottiene il dodicesimo tempo e Button il quattordicesimo; nella Q2 Perez fa il quinto tempo e Button si qualifica tredicesimo; nella Q3 Perez si qualifica nono. La penalità inflitta a Raikkonen fa avanzare di una posizione sulla griglia di partenza i due piloti della McLaren.

Al via Perez perde una posizione da Alonso mentre Button, nelle prime curve, tampona Di Resta ed è costretto a rientrare ai box per cambiare l'ala anteriore. Al sesto giro Perez effettua il primo pit stop ed esce diciassettesimo. Al giro undici Button, diciassettesimo, effettua il secondo cambio gomme che gli fa perdere solo due posizioni. Perez rimonta fino alla decima posizione poi, al giro ventisette effettua il secondo cambio gomme ed esce sedicesimo. Button scala la classifica fino alla dodicesima posizione mentre Perez risale fino alla decima quando, all'ultimo giro, ha la meglio su Sutil e conclude al nono posto.


USA
17/11/2013 - Austin

Nella prima sessione di prove libere di venerdi Button e Perez ottengono il secondo ed il dodicesimo tempo, nella seconda sessione il nono ed il tredicesimo tempo; nelle libere di sabato Button ed il compagno ottengono il sesto e l'ottavo tempo. Sabato, nelle qualifiche, in Q1 Perez ottiene il sesto tempo e Button il nono; nella Q2 Perez fa il nono tempo e Button si qualifica tredicesimo; nella Q3 Perez si qualifica settimo. Button parte tre posizioni dietro a quella ottenuta nella qualifica per la penalità presa, nelle prime libere di venerdì, per aver sorpassato in regime di bandiera rossa. Domenica avanza di un'altra posizione in griglia per la penalità inflitta a Gutierrez.

Al via Perez guadagna una posizione e Button conserva la quindicesima. Al secondo passaggio entra in pista la safety car per tre giri e Button avanza di una posizione. Al ventesimo giro Button, tredicesimo, effettua l'unico pit stop ed esce sedicesimo. Dopo il cambio gomme risale fino all'undicesimo giro poi, a due giri dalla fine della gara, passa Ricciardo e chiude il GP al decimo posto. Perez al ventiduesimo giro effettua il cambio gomme ed esce decimo; dopo pochi giri rimonta fino al settimo posto, posizione nella quale finisce la gara.


Brasile
24/11/2013 - Interlagos

Nella prima sessione di prove libere di venerdi Button e Perez ottengono il quarto ed il settimo tempo, nella seconda sessione il ventiduesimo ed il diciassettesimo tempo; nelle libere di sabato Perez ottiene il diciottesimo tempo ed il compagno non gira. Sabato, nelle qualifiche, in Q1 Button ottiene il settimo tempo e Perez l'undicesimo; nella Q2 Perez si qualifica quattordicesimo e Button quindicesimo. La sostituzione del cambio di Perez, danneggiato nelle qualifiche, fa scivolare il pilota della McLaren alla diciannovesima posizione sulla griglia di partenza e ne fa avanzare una al compagno.

Al via Button guadagna tre posizioni e Perez quattro. Perez rimonta fino al nono posto, al giro diciannove effettua il primo cambio gomme ed esce undicesimo. Button al quattordicesimo giro ha rimontato fino al settimo posto, al giro venti effettua il primo pit stop ed esce decimo. Button risale la classifica fino al quinto posto, al giro quarantatre effettua il secondo cambio gomme ed esce ottavo. Perez, al giro successivo effettua il secondo pit stop ed esce ottavo, dietro al compagno. Button in sette giri risale la classifica fino al quarto posto, posizione nella quale conclude il GP. Perez rimonta due posizione e finisce sesto.


 

|< < Cronaca > >|