2.161.951 

dal 19/11/1999  

START | Storia | Produzione | Clienti/Serie | Motori | Titolari | SocietÓ | Factory | Album | Albo d'Oro | Formula 1 | Altre categorie
L'angolo del Professor | Calendario | E-mail | Servizi | McLaren BlogF1 |
Tutto McLaren - Formula 1 - Cronaca Gran Premi 2006

Classifica

 Piazzamenti

     

Bahrain  Malesia  Australia  San Marino  Europa  Spagna  Monaco  Gran Bretagna  Canada  USA  Francia  Germania  Ungheria  Turchia  Italia  Cina  Giappone  Brasile 

Bahrain
12/03/2006 - Sakhir

Nelle prima sessione di prove libere del venerdý Raikkonen e Montoya ottengono rispettivamente il terzo e settimo tempo; nella seconda ora Raikkonen ha un problema elettrico e fa segnare solo il dodicesimo tempo, davanti al compagno. Nelle libere di sabato, Raikkonen e Montoya ottengono l'ottavo e quindicesimo tempo. Nella prima fase di qualifiche il finlandese urta un cordolo, danneggia la sospensione e l'alettone posteriore e si ritira definitivamente ai box su tre ruote: Ŕ costretto a partire ultimo; Montoya nella prima fase eliminatoria Ŕ quinto, nella seconda Ŕ secondo ed in quella finale non riesce a ripetere il tempo della precedente tornata e si qualifica quinto.

Dopo il via Montoya recupera una posizione ed il compagno nei primi cinque giri risale dall'ultimo posto fino all'undicesimo. All'ottavo giro Massa, terzo, va in testa-coda, ritorna ai box ed i due della McLaren guadagnano una posizione. Dopo tre giri Button passa Montoya in fondo al rettilineo di partenza. Dopo pochi giri il gruppo di testa ritorna ai box per i primi rifornimenti e cambio gomme cosý Montoya si porta alla testa della corsa e Raikkonen fino al terzo posto. Al ventitreesimo passaggio Montoya effettua la prima sosta ed esce quarto ma dopo cinque giri viene passato nuovamente da Button. Al trentunesimo giro Raikkonen effettua il suo unico pit stop ed esce sesto. I secondi cambi gomme fanno risalire Raikkonen e Montoya in terza e quarta posizione poi, il colombiano effettua la seconda sosta e conclude la gara al quinto posto; Raikkonen, tallonato da Button, finisce terzo.


Malesia
19/03/2006 - Kuala Lumpur

Nelle libere di venerdý a Raikkonen, per un problema di registrazione dati, non viene attribuita alcuna prestazione mentre Montoya ottiene il quarto tempo; nella seconda sessione Raikkonen Ŕ quinto e Montoya Ŕ quattordicesimo. Nelle libere di sabato Raikkonen e Montoya fanno segnare il sesto e sedicesimo crono. La prima eliminatoria delle qualifiche vede Montoya ed il compagno in testa alla lista dei tempi; nella seconda, il quinto ed ottavo tempo a ruoli invertiti rispetto alla prima e nella sessione decisiva Montoya e Raikkonen fanno segnare il sesto e settimo tempo. La retrocessione di M.Schumacher (quarto) fa avanzare i due della McLaren alla terza fila.

Al via Montoya perde alcune posizioni mentre il compagno, che era passato davanti al colombiano, nel corso del primo giro si urta con Klien, danneggia la sospensione e finisce rovinosamente fuori pista. Montoya ritorna in quinta posizione e lý conduce il GP accumulando il vantaggio che gli permette di mantenere la posizione al ventiquattresimo giro quando effettua il primo pit stop. Al quarantesimo giro, per via delle forte vibrazioni, perde lo specchio retrovisore sinistro, due giri dopo effettua il secondo rifornimento e cambio gomme e conserva la posizione. A undici giri dal termine, M.Schumacher effettua il suo ultimo pit stop e Montoya si ritrova quarto, posizione nella quale arriva alla bandiera a scacchi.


Australia
02/04/2006 - Melbourne

Venerdý ci sono stati piccoli problemi meccanici ma sono stati subito risolti; nella prima ora Raikkonen e Montoya fanno segnare il quarto e ventiduesimo tempo e nella seconda ora il settimo e nono; nelle libere di sabato piove ed i due della McLaren ottengono gli ultimi tempi. Nella prima eliminatoria Montoya e Raikkonen ottengono i migliori tempi; nel secondo round il secondo e quinto prima della caduta di alcune gocce di pioggia; nei venti minuti finali ritorna il sereno, il finlandese fa segnare il quarto tempo ed il compagno, che fa anche un testa-coda, Ŕ quinto.

Mentre Montoya scalda le gomme nel giro di formazione va in testa-coda e dovrebbe partire dal fondo dello schieramento ma a Fisichella si spegne il motore in griglia di partenza e si ripete il giro di formazione, per questo il colombiano si rischiera al suo posto. Al via i due della McLaren conservano la posizione ma Montoya, poco prima che entri la Safety Car, prima incaggia un duello con il compagno e poi viene passato da due concorrenti. Dopo tre giri riparte la gara e Montoya passa sia R. Schumacher che Webber e si riporta al quarto posto alle spalle del compagno. All'ottavo giro Klien Ŕ fermo a bordo pista, interviene per la seconda volta la Safety Car per due giri e Raikkonen guadagna una posizione. Al diciannovesimo giro Montoya effettua il primo pit stop, esce decimo e dopo essere ritornato in pista passa Button. Dopo due giri anche il compagno effettua il pit stop e ritorna in gara quarto. Dopo qualche giro Webber si ritira ed i due della McLaren salgono al secondo e terzo posto dietro Alonso. Al trentaquattresimo passaggio M. Schumacher finisce contro le barriere, interviene per la terza volta la Safety Car e tutti ne approfittano per rientrare ai box solo che Montoya deve attendere qualche istante che il compagno terminasse il rifornimento, il cambio gomme e la sostituzione del musetto. Dopo quattro giri riparte la corsa, Kimi e Juan Pablo passano Heidfeld poco prima che riesce la Safety Car per l'uscita di pista di Liuzzi. Montoya ad undici giri dalla fine, quando era in quarta posizione, nella curva prima del traguardo, salta violentemente sul cordolo tanto che si attiva il sistema di protezione del motore che lo fa spegnere in caso di urto ed Ŕ costretto a parcheggiare la macchina davanti al muretto box. Raikkonen nel finale tenta un attacco al leader Alonso ma ottiene solo il Giro Pi¨ Veloce all'ultimo giro ed il secondo posto sul podio.


San Marino
23/04/2006 - Enzo e Dino Ferrari

Nelle prove libere di venerdý, nella prima sessione Raikkonen ottiene il nono tempo ed il compagno effettua solo due brevi giri di istallazione; nella seconda ora il colombiano Ŕ nono ed il finlandese Ŕ dodicesimo. Nelle libere di sabato, Raikkonen ottiene il quinto tempo dietro le Ferrari e le Renault e, Montoya, per problemi di pescaggio della benzina, non riesce a provare ed Ŕ costretto a spostare il suo motore sul muletto per le qualifiche e la gara; nelle due eliminatorie Raikkonen ottiene il secondo tempo ed il compagno prima il tredicesimo e poi il decimo; nei venti minuti finali della qualifica, Montoya e Raikkonen ottengono solo il settimo ed ottavo crono.

Al via Raikkonen perde due posizioni ed il compagno conserva la posizione ma, nel corso del primo giro, esce la Safety Car per il capottamento di Albers e le posizioni restano congelate per due giri. Fino al quindicesimo giro, quando il gruppo di testa comincia ad effettuare i primi pit stop, Raikkonen avanza di una posizione per il ritiro di Trulli ed il compagno resta all'ottavo posto poi, al ventitreesimo passaggio prima Raikkonen ed al giro successivo Montoya effettuano la loro sosta ed escono nono e quinto. Al quarantaquattresimo giro Montoya effettua il secondo pit stop grazie al quale riesce ad uscire davanti a Massa. Dopo quattro giri Ŕ la volta di Raikkonen che riesce al sesto posto. Con l'ultimo pit stop di Fisichella, i due della McLaren guadagnano una posizione e chiudono la gara al terzo e quinto posto.


Europa
07/05/2006 - Nurburgring

Nella prima sessione di prove libere del venerdý Montoya effettua solo un giro di installazione ed il compagno ottiene l'ottavo tempo; nella seconda ora Raikkonen e Montoya lavorano per ridurre la mancanza di grip e trovare un giusto set up: fanno segnare il tredicesimo e diciassettesimo tempo. Nelle prove libere di sabato i due della McLaren ottengono il decimo e diciassettesimo tempo. Nella prima eliminatoria Raikkonen ottiene il terzo tempo e Montoya il dodicesimo, nella seconda, rispettivamente, il secondo e quinto e nella fase finale Raikkonen Ŕ quinto ed il compagno Ŕ nono ma, la retrocessione di Villeneuve fa guadagnare una posizione in griglia al colombiano.

Al via Raikkonen conserva la quinta posizione e Montoya ne perde due. Al secondo giro, per due tornate, la Safety Car comanda il gruppo per rimuovere la macchina di Liuzzi. Al riavvio Raikkonen passa Button ed al giro successivo Montoya passa Fisichella. Dopo i pit stop di chi lo precedeva Raikkonen, quando era in testa al GP, ritorna ai box al ventiquattresimo giro e riesce quarto. Montoya al ventottesimo, quando era salito al sesto posto, rientra per il pit stop ed esce undicesimo. Al quarantacinquesimo passaggio, come nel primo pit stop, Raikkonen conserva la quarta posizione. A dodici giri dalla fine, Montoya effettua il secondo pit stop ed esce nono ma a sette giri dalla bandiera a scacchi si ferma a bordo pista per noie al motore. Nel finale il finlandese si avvicina a Massa ed Alonso ma non riesce a sferrare un attacco e chiude la gara al quarto posto.


Spagna
14/05/2006 - Barcellona

Visto che in questo circuito la McLaren effettua test privati per tutto l'anno, la McLaren ha deciso di ridurre il programma di prove libere del venerdý infatti, nella prima ora hanno effettuato solo un giro di installazione e nella seconda Raikkonen e Montoya girano poco ed ottengono solo un quindicesimo e diciottesimo crono. Nelle prove libere del sabato mattina Montoya ed il compagno sono nono e decimo; nella prima eliminatoria il colombiano ha il settimo tempo e Raikkonen il dodicesimo; nella seconda fase Raikkonen Ŕ nono e Montoya, per uno sbaglio ai box sul quantitativo di benzina, spreca il suo set di gomme nuove e non riesce ad andare oltre il dodicesimo tempo, ovvero escluso dalla fase finale; negli ultimi venti minuti Raikkonen non riesce a scendere oltre il nono tempo.

Al via Raikkonen si infila tra le due Honda e le due Toyota e riesce a guadagnare quattro posizioni mentre il compagno solo una. Al sedicesimo giro R. Schumacher urta il compagno e Montoya avanza al decimo posto ma dopo due giri, dopo un testacoda dovuto all'avaria del traction control, si ferma a cavallo di un cordolo. Raikkonen al primo pit stop, al ventitreesimo giro, esce settimo ma nel giro di poche tornate ritorna al quinto posto. Nel secondo rifornimento e cambio gomme, al quarantasettesimo passaggio, mantiene la quinta piazza che conserva fino al traguardo.


Monaco
28/05/2006 - Montecarlo

Giovedý, come di consuetudine nel circuito monegasco, nella prima ora di prove libere Montoya ottiene il quinto tempo e a Raikkonen, che era uscito solo per un giro di verifica, per un surriscaldamento si innesca un principio di incendio, subito domato; nella seconda ora i tecnici della McLaren rimettono a posto la monoposto di Raikkonen che ottiene il sesto tempo mentre il compagno Ŕ terzo. Nelle prove libere di sabato Montoya Ŕ sesto e Raikkonen decimo; nella prima e seconda eliminatoria il finlandese ottiene il miglior tempo ed i record della pista ed il compagno fa segnare prima il quinto e poi il nono tempo, nei venti minuti per la qualifica Raikkonen Ŕ quarto e Montoya Ŕ sesto ma, per la retrocessione di M. Schumacher e Fisichella, partiranno appaiati in seconda fila.

Al via i due della McLaren conservano le posizioni, al secondo giro Raikkonen ha la meglio su Webber e si porta alle spalle del leader Alonso. Al ventiduesimo passaggio Montoya effettua il primo pit stop e conserva la posizione, al giro successivo Ŕ la volta del compagno che ne perde una ma nei giri successivi anche Webber rifornisce e ritorna all'inseguimento di Alonso. Al quarantanovesimo giro Webber rimane fermo in pista, all'uscita dei box, ed interviene la Safety Car. Tutti i piloti ne approfittano per ritornare ai box per rifornire, compreso i due della McLaren che conservano il secondo e terzo posto. Durante il pit stop c'Ŕ un surriscaldamento di uno schermo di uno scarico ed i giri a bassa velocitÓ dietro la Safety Car non permettono di abbassare le temperature per questo si innesca l'incendio dell'impianto elettrico. Raikkonen Ŕ costretto a fermarsi nella via di fuga prima del tunnel. Dopo che la corsa riprende, Montoya arriva al traguardo alle spalle del vincitore, Fernando Alonso.


Gran Bretagna
11/06/2006 - Silverstone

Venerdý nella prima ora i due della McLaren effettuano solo un giro di verifica; nella seconda ora Raikkonen e Montoya si sono focalizzati sulla scelta delle gomme anche se un problema alla pompa della benzina ha bloccato il finlandese, i due hanno ottenuto il ventunesimo e quattordicesimo tempo. Nelle prove libere di sabato Raikkonen ottiene il quarto tempo ed il compagno il quindicesimo. Raikkonen e Montoya nell'ora di qualifiche superano le eliminatorie rispettivamente con il quarto e settimo tempo nella prima fase ed il secondo e settimo nella seconda, nel finale Raikkonen fa segnare in extremis il secondo tempo ed il compagno l'ottavo.

Dopo il via i due della McLaren conservano le posizioni anche se Montoya alla prima curva viene urtato dalla monoposto di Villeneuve che gli crea un buco nella fiancata. Al secondo giro entra in pista la Safety Car e congela la corsa per due giri dopo i quali Montoya passa Barrichello; nei giri successivi prima Raikkonen tenta il sorpasso su Alonso e poi M. Schumacher su Raikkonen ma ambedue senza cambiare le rispettive posizioni. Dopo venti giri Raikkonen effettua il primo pit stop ed alla fine di tutti i rifornimenti ritorna in seconda posizione; al giro successivo Ŕ la volta di Montoya che guadagna una posizione su Heidfeld. A diciotto giri dalla fine Raikkonen rifornisce ma esce dietro M. Schumacher mentre Montoya dopo tre giri conserva la sesta posizioni. Nel finale Fisichella raggiunge il finlandese ma non riesce a strappargli la terza piazza.


Canada
25/06/2006 - Gilles Villeneuve

Nella prima ora di prove libere del venerdý, i due della McLaren non scendono in pista per preservare motori e gomme mentre, nella seconda ora, Raikkonen ottiene il quarto tempo ed il compagno il diciassettesimo. Nelle libere di sabato Raikkonen fa segnare il quinto tempo ed il compagno il settimo; le prime due fasi di qualifica vengono superate da Raikkonen con il secondo e quinto tempo e da Montoya con il sesto e terzo tempo, nella fase finale il finlandese si aggiudica il terzo piazzamento e Montoya, che sbaglia leggermente in una chicane, si qualifica settimo.

Al via Raikkonen si infila tra le due Renault Ŕ guadagna la seconda posizione su Fisichella mentre Montoya passa M. Schumacher. Al secondo giro Montoya nel tentativo di passare Rosberg lo urta e danneggia il musetto. Interviene la Safety Car per due giri, il colombiano ritorna ai box per la sostituzione del musetto e di un pneumatico e ritorna in pista diciottesimo. Dopo due giri la corsa riprende ed al quinto giro Montoya passa Coulthard e si porta la sedicesimo posto. Al dodicesimo giro mentre Raikkonen tenta invano un sorpasso su Alonso, Montoya passa R. schumacher ma, dopo due giri, sbatte contro il muretto dell'ultima curva Ŕ per lui Ŕ la fine della gara. Al venticinquesimo giro Raikkonen effettua il primo pit stop durante il quale si manifesta un problema alla frizione che gli fa perdere qualche secondo nella ripartenza ma, conserva la seconda posizione. Al quarantasettesimo passaggio Raikkonen arriva lungo alla prima curva ma prosegue senza problemi. A diciotto giri dalla fine, durante il secondo pit stop, si spegne il motore per lo stesso problema di prima ma riesce a ritornare in pista sempre secondo davanti a M. Schumacher. Ad undici giri dalla fine, per l'uscita di pista di Villeneuve, entra in pista per la seconda volta la Safety Car per quattro giri ed il gruppo si ricombatta. A tre giri dalla fine, al tornante, Raikkonen va largo sullo sporco e perde la seconda piazza a vantaggio di M. Schumacher. Rimane suo il Giro Pi¨ Veloce.


USA
02/07/2006 - Indianapolis

Venerdý la McLaren scende in pista solo nella seconda ora ed ottiene il decimo tempo con Raikkonen ed il quindicesimo con Montoya. Sabato nelle prove libere Raikkonen e Montoya ottengono il nono e decimo tempo. I due della McLaren la prima fase qualificatoria la superano con il quattordicesimo e decimo tempo mentre nella seconda ottengono il decimo ed undicesimo tempo quindi, per Montoya la qualifica finisce lý; nella fase finale le gomme Michelin continuano a non reggere la concorrenza e fanno piazzare il finlandese al nono posto in griglia.

La gara della McLaren finisce dopo il via, alla seconda curva quando in un imbuto di diverse monoposto Montoya tampona il compagno e manda fuori pista Heidfeld.


Francia
16/07/2006 - Magny-Cours

Il terzo pilota De La Rosa prende il posto di Montoya come titolare.

Nella prima ora di prove libere, venerdý, Raikkonen e De La Rosa effettuano solo un giro di installazione; nella seconda ora il finlandese ottiene il quindicesimo tempo ma si ferma in pista all'ultimo giro per un problema elettrico e De La Rosa ottiene il ventiduesimo tempo. Nelle libere di sabato Raikkonen e De La Rosa ottengono il settimo ed ottavo tempo. I due piloti della McLaren superano le prime due fasi di qualificazione con il quarto e quinto tempo per Raikkonen ed con il decimo ed ottavo per il compagno; nei quindici minuti finali (da questo GP non pi¨ venti) il finlandese ottiene il sesto tempo e lo spagnolo l'ottavo.

Nella mattina del GP, visto che c'Ŕ qualche problema al telaio di Raikkonen, la McLaren decide di sostituirglielo con quello di riserva.

Al via Raikkonen conserva la posizione e De La Rosa ne perde una ma, quest'ultimo tenta costantemente fino al pit stop il sorpasso su Webber che non riesce. Intorno al diciottesimo giro prima Raikkonen e poi De La Rosa effettuano il primo rifornimento, il primo riesce a guadagnare una posizione mentre il secondo esce tredicesimo. Al ventisettesimo giro Raikkonen passa Trulli e si porta al quarto posto ma al trentatreesimo giro rientra ai box per il secondo pit stop e nonostante i suoi meccanici perdono tempo ritorna in pista settimo. De La Rosa, quando era risalito all'ottavo posto, al trentaseiesimo effettua il secondo rifornimento ed esce decimo ma in tre giri si ritrova settimo dopo il sorpasso su Heidfeld, la foratura di Webber ed il pit stop di Trulli. A venti giri dalla fine De La Rosa effettua la terza sosta e conserva la settima posizione fino alla fine, ultimo a pieni giri (si ferma nel giro di rientro per un problema di surriscaldamento); dopo due giri anche Raikkonen effettua l'ultimo pit stop e finisce quinto sotto la bandiera a scacchi.


Germania
30/07/2006 - Hockenheim

Nella prima ora di prove libere del venerdý, Raikkonen e De La Rosa effettuano solo un giro di installazione; nella seconda ora, che comincia con pista umida, ottengono il quarto ed ottavo tempo. Nelle libere di sabato, Kimi Ŕ ottavo e Pedro Ŕ decimo. Sabato, Raikkonen passa le prime due fasi qualificatorie con il terzo e quarto tempo mentre il compagno, che sostituisce il telaio con quello di riserva, lo fa con il sesto e decimo tempo; negli ultimi quindici minuti R.Schumacher urta lo spagnolo e, nonostante accusi alcuni problemi, si qualifica nono, il finlandese invece per un problema all'impianto di rifornimento mette poco carburante, ottiene il miglior crono e conquista la prima Pole stagionale.

Al via Raikkonen conserva la prima posizione mentre il compagno ne guadagna due ma al secondo giro quest'ultimo Ŕ costretto a fermarsi a bordo pista per un problema alla pompa della benzina. Alla fine del decimo giro Raikkonen si ferma ai box per il primo pit stop ed a causa di un intoppo al dado della ruota posteriore destra perde qualche secondo in pi¨ che lo fa scivolare in ottava posizione. Per via del malfunzionamento dell'impianto idraulico perde l'uso della quinta marcia che gli costa una posizione a favore di Buton ma, con i pit stop degli avversari ed il ritiro di Barrichello risale fino al quinto posto quando, al trentanovesimo passaggio, effettua il secondo rifornimento e riesce in settima posizione. Nel frattempo il pilota della McLaren esclude i circuiti idraulici secondari ed il cambio ritorna a funzionare. Nel terzo stint risale fino al terzo posto, dietro alle due Ferrari, ed a dodici giri dal termine effettua il terzo rifornimento; al rientro in pista lotta con Webber per il quarto posto, due giri dopo ha la meglio anche su Button e si porta in terza posizione che conserva fino alla bandiera a scacchi. Nel giro di rallentamento la macchina di Raikkonen si surriscalda ed in parco chiuso stesso il pilota la raffredda spruzzando con un estintore nelle pance.


Ungheria
06/08/2006 - Hungaroring

Nelle prove libere della mattinata di venerdý Raikkonen ottiene il miglior crono e De La Rosa il quarto tempo; nel pomeriggio i due della McLaren scendono in pista con gomme usate ma queste si degradano tanto da far ottenere loro solo l'undicesimo e venticinquesimo tempo, rispettivamente per De La Rosa e Raikkonen. Nelle libere di sabato De La Rosa ottiene l'ottavo tempo e Raikkonen il decimo. Le fasi eliminatorie Q1 e Q2 vengono superate dai due della McLaren con il secondo tempo per il finlandese e, l'ottavo e quinto crono per lo spagnolo; nella fase conclusiva Kimi ottiene la Pole e Pedro il quinto tempo ma, per la penalizzazione inferta a Button, conquista la seconda fila.

La gara inizia con la pista bagnata quindi tutti montano gomme intermedie; nel giro di formazione De La Rosa va in testa coda ma riesce a schierarsi regolarmente. Al via Raikkonen conserva la prima posizione ed il compagno ne guadagna una su Massa. Al quinto giro De La Rosa passa Barrichello e si porta alle spalle del compagno. Passano diciassette giri, prima De La Rosa e poi Raikkonen effettuano il primo pit stop nel quale rimontano gomme intermedie e rispettivamente ritornano in gara quarto e secondo. Al ventottesimo passaggio il finlandese si distrae guardando negli specchietti il compagno ed urta Liuzzi che era in fase di rallentamento, per tale motivo entra la Safety Car e De La Rosa ne approfitta per effettuare il secondo rifornimento e cambio gomme senza perdere la terza posizione. Nel finale la pista si asciuga ed a diciannove giri dalla fine lo spagnolo effettua il terzo cambio gomme, monta le coperture da asciutto e perde solo una posizione ma dopo quattro giri Ŕ la volta di Heidfeld di rientrare ai box e si riprende la terza posizione. In pochi giri si porta alle spalle di un M.Schumacher che ha ancora gomme da bagnato ed a soli quattro giri dalla bandiera a scacchi ha la meglio sul tedesco e riesce a salire sul secondo gradino del podio.


Turchia
27/08/2006 - Istanbul

Nella prima ora di prove libere del venerdý Raikkonen ottiene il miglior tempo e De La Rosa il sesto, nella seconda ora ottengono l'ottavo e nono tempo mentre nelle libere di sabato si piazzano al nono e tredicesimo posto. Kimi Raikkonen passa la Q1 e la Q2 con il nono ed il sesto tempo mentre il compagno con il dodicesimo crono fatto registrare nelle due sessioni passa la prima e si ferma alla seconda; nella Q3 il finlandese si qualifica ottavo ma, per la penalitÓ inflitta a R.Schumacher ambedue i piloti avanzeranno di una posizione in griglia.

Dopo il via, alla prima curva, Speed tampona Raikkonen che gli danneggia la ruota posteriore sinistra e la sospensione; De La Rosa guadagna una posizione. Il finlandese ritorna ai box, cambia la gomma ma al rientro in pista al terzo giro, per la sospensione danneggiata, finisce contro le barriere della curva 4. Al sesto giro De La Rosa passa Liuzzi e sale al nono posto. Al quattordicesimo giro entra in pista la Safety Car per tre giri, molti ne approfittano per il cambio gomme e lo spagnolo avanza di due posizioni. Al ventiduesimo passaggio Pedro De La Rosa passa Klien e tre giri dopo guadagna il quinto posto per un problema di motore alla macchina di Rosberg. Dopo trenta giri di corsa la McLaren effettua il suo unico pit stop perdendo solo due piazzamenti che recupera nei sei giri successivi per i pit stop degli avversari che avevano la strategia a due soste. A diciotto giri dalla fine De la Rosa si difende dall'attacco di Barrichello e si porta sotto la bandiera a scacchi in quinta posizione.


Italia
10/09/2006 - Monza

Nelle prima ora di prove libere del venerdý Raikkonen e De la Rosa ottengono il quarto e quattordicesimo tempo; nella seconda ora, a posizioni invertite, il quinto e sesto tempo. Nelle libere di sabato il finlandese segna il settimo crono ed il compagno il nono. I due piloti della McLaren passano le prime due sessioni di qualifica con il quarto e terzo tempo per Raikkonen ed il settimo e decimo per De La Rosa; nella fase finale il finlandese ottiene la pole precedendo di soli due millesimi M.Schumacher e De La Rosa ottiene l'ottavo crono. Per la penalizzazione di Alonso, lo spagnolo della McLaren parte dal settimo posto della griglia di partenza.

Al via Raikkonen conserva la prima posizione mentre il compagno ne perde una a vantaggio di Alonso. Il finlandese conduce la corsa al comando fino al quindicesimo giro quando rientra per la prima volta ai box per rifornire e cambiare le gomme. Ritorna in pista in settima posizione alle spalle di M.Schumacher e nel giro di otto tornate si trova secondo. De La Rosa al quattordicesimo giro effettua il pit stop e ritorna in pista sedicesimo; dopo due giri risale di una posizione ma, nel corso del ventesimo passaggio Ŕ costretto a fermarsi a bordo pista per un problema al motore. A sedici giri dal termine il finlandese effettua la seconda sosta conservando il secondo posto fino alla bandiera a scacchi. Il giro pi¨ veloce della corsa rimane quello ottenuto da Raikkonen al tredicesimo giro.

A fine GP, con un comunicato ufficiale, si ha la conferma che Kimi Raikkonen dal 2007 prenderÓ il posto di M.Schumacher alla Ferrari.


Cina
01/10/2006 - Shanghai

Nella prima sessione di prove libere di venerdý scende in pista solo Raikkonen che ottiene il diciottesimo tempo; la seconda sessione viene disturbata da una leggera precipitazione, De La Rosa ottiene il dodicesimo tempo ed il compagno fa un testacoda per la pista scivolosa ed ottiene solo il ventunesimo tempo. Nelle libere di sabato gira solo De la Rosa che, su pista bagnata, ottiene il nono tempo. Il meteo non migliora ed i due della McLaren superano le due eliminatorie con il quarto ed ottavo tempo per il finlandese ed il terzo e quinto per lo spagnolo; nella fase finale Raikkonen ottiene il quinto tempo ed il compagno il settimo.

La corsa comincia con la pista bagnata dalla pioggia caduta poco prima. Raikkonen durante il primo giro riesce a passare le due Honda e si porta in terza posizione alle spalle delle due Renault; de La Rosa conserva la posizione. Il finlandese recupera il distacco da Fisichella ed al tredicesimo giro lo supera. Al diciassettesimo passaggio prima Raikkonen e poi De La Rosa effettuano il primo pit stop dove fanno solo rifornimento senza cambiare le gomme intermedie; il finlandese ritorna in pista quinto ed il compagno ottavo. Dopo due giri Raikkonen si ferma a bordo pista con problemi di elettronica al motore (acceleratore). Al ventesimo passaggio Kubica ha la meglio su De La Rosa che ritorna all'ottavo posto poi, rimonta fino alla quinta posizione ed al trentasettesimo passaggio ritorna ai box a fare rifornimento e montare le gomme da asciutto. Ritornato in pista al settimo posto, al giro successivo va in testacoda e perde una posizione che recupererÓ qualche giro pi¨ avanti con i rifornimenti degli avversari. A sette giri dalla fine Button fa un fuori pista e risale al sesto posto ma, dopo poche tornate, ricomincia a piovere, lo spagnolo viene ripassato e ritorna settimo. Nel corso del giro finale, quando la pista era molto bagnata, Barrichello ed Heidfeld vengono al contatto, De La Rosa riesce a passarli entrambi ed arriva sotto la bandiera a scacchi quinto.


Giappone
08/10/2006 - Suzuka

Piove nella prima ora di prove libere di venerdý ed i due della McLaren fanno solo un giro di installazione; nella seconda ora la pista si asciuga progressivamente, De La Rosa e Raikkonen riescono a montare gomme da asciutto nel finale ed ottengono rispettivamente l'ottavo e decimo tempo. Le libere di sabato si svolgono su pista asciutta e Raikkonen e De La Rosa ottengono l'ottavo e dodicesimo tempo. La prima fase qualificatoria viene superata con il nono tempo dello spagnolo della McLaren ed il quindicesimo del compagno; a causa di un'errata scelta delle gomme, la seconda fase non viene superata sia da Raikkonen che ottiene l'undicesimo tempo che da De La Rosa con il tredicesimo.

Al via Raikkonen guadagna subito una posizione e De la Rosa invece ne perde una ma nel corso del primo giro ambedue passano Barrichello che ha danneggiato l'ala anteriore. Al ventunesimo giro lo spagnolo, dodicesimo, effettua il primo pit stop ed esce tredicesimo; passano due giri ed Ŕ la volta di Raikkonen che dal quarto posto scivola all'ottavo. Il finlandese, per i pit stop degli avversari, risale fino al terzo posto in classifica e De La Rosa fino al decimo quando, dal quarantunesimo passaggio, effettuano la seconda sosta ed escono rispettivamente quinto ed undicesimo, posizioni che mantengono fino alla bandiera a scacchi.


Brasile
22/10/2006 - Interlagos

Nella prima ora di prove libere di venerdý, Raikkonen ottiene il miglior tempo ed il compagno il quinto; nella seconda sessione il finlandese Ŕ nono e De La Rosa Ŕ undicesimo. Nelle libere di sabato Raikkonen e De la Rosa ottengono l'ottavo ed il nono tempo. La prima fase di qualifiche viene superata da De La Rosa con il quinto tempo e Raikkonen con il decimo; la seconda fase, il finlandese la passa con il quinto tempo e lo spagnolo, che arriva lungo in una curva nell'ultimo tentativo, ottiene il dodicesimo tempo e non passa alla terza fase; nel finale il finlandese ottiene il secondo crono che gli permette di partire in prima fila.

Al via Raikkonen conserva la posizione e De La Rosa ne guadagna una. Al termine del primo giro entra in pista la Safety Car per l'incidente di Rosberg e la corsa riprende dopo sei giri. All'undicesimo giro M. Schumacher fora, R. Schumacher e Trulli si ritirano e lo spagnolo della McLaren risale all'ottavo posto. Al ventiduesimo passaggio Raikkonen effettua il primo pit stop ed esce settimo poi, mentre da un lato guadagna posizioni per le soste degli avversari, viene passato da Button e scende al quinto posto. Nel corso del trentaseiesimo passaggio De La Rosa, a quel momento secondo, effettua la sua unica sosta ed esce decimo. Il finlandese risale fino al terzo posto ed a venti giri dal termine rifornisce perdendo una posizione. Quando mancano cinque giri dalla bandiera a scacchi, M. Schumacher si porta alle spalle del finlandese che resiste all'attacco per due giri poi, non riesce a controllarlo e chiude al quinto posto; De La Rosa invece conclude ottavo.


 

|< < Cronaca > >|