2.043.071 

dal 19/11/1999  

START | Storia | Produzione | Clienti/Serie | Motori | Titolari | Società | Factory | Album | Albo d'Oro | Formula 1 | Altre categorie
L'angolo del Professor | Calendario | E-mail | Servizi | McLaren BlogF1 |
Tutto McLaren - Formula 1 - Piazzamenti

Piazzamenti

Pilota: Vittorie | Pole Position | Giro Più Veloce | Hat Tricks | Squalifiche | Vittoria dalla Pole | Non Qualificato | Non via | Forfait

Team: Doppietta | Scala Reale | Prima fila

Classifiche: Piloti | Telai | Motori

Piloti 
GP 
Modelli 

Motori 

  

Helmut Marko

Austriaco, nato a Graz il 27 aprile 1943. Debutta in Formula 1 il 15 agosto 1971 in occasione del GP d'Austria (Osterreichring), al volante di una BRM P153 (11°). Lo stesso anno, dopo il trionfo alla 24 ore di Le Mans alla guida di una Porsche 917K ed una presenza puramente simbolica al Gran Premio di Germania con una McLaren-Ford M7C della Ecurie Bonnier, prende parte ad altri tre appuntamenti iridati con il team di Bourne, al quale rimane legato anche la stagione successiva, senza però ottenere alcun punto. La sua carriera viene sfortunatamente stroncata il 2 luglio 1972, sul circuito di Clermont-Ferrand, quando, intento a tallonare Ronnie Peterson, un sasso proiettato dalla Lotus dello svedese gli perfora irrimediabilmente l'occhio sinistro. Il grande amico del compianto Jochen Rindt si ritira, dunque, dopo sole 9 gare disputate e 2119 km percorsi. L'austriaco, tuttavia, nonostante il grave incidente, rimane legato al mondo delle corse in qualità di team manager di giovani connazionali (tra cui Berger e Wendlinger) ed attualmente figura come consulente dei team Red Bull e Toro Rosso, avendo promulgato la nascita di quest'ultime con l'acquisto di Jaguar e Minardi.

Questo pilota non si è mai classificato in zona punti con una McLaren.

Ha corso in McLaren nel 1971.

  

Tutti i piazzamenti, Pole, GPV, Non via, NQ, SQ