2.205.004 

dal 19/11/1999  

START | Storia | Produzione | Clienti/Serie | Motori | Titolari | Società | Factory | Album | Albo d'Oro | Formula 1 | Altre categorie
L'angolo del Professor | Calendario | E-mail | Servizi | McLaren BlogF1 |
Tutto McLaren - Formula 1 - Piazzamenti

Piazzamenti

Pilota: Vittorie | Pole Position | Giro Più Veloce | Hat Tricks | Squalifiche | Vittoria dalla Pole | Non Qualificato | Non via | Forfait

Team: Doppietta | Scala Reale | Prima fila

Classifiche: Piloti | Telai | Motori

Piloti 
GP 
Modelli 

Motori 

  

Andrea De Adamich

Italiano, nato a Trieste il 3 ottobre 1941. Debutta in Formula 1 il 1 gennaio 1968 in occasione del GP del Sudafrica (Kyalami), al volante di una Ferrari 312 (ritiro al 13° giro per incidente). Nel 1970 passa in forze alla McLaren, grazie al ritorno alle competizioni dell’Alfa Romeo in qualità di fornitore di motori, per poi approdare l’anno successivo alla March, anch’essa dotata del propulsore milanese. Nel 1972 è al volante della Surtees, con la quale ottiene il suo miglior piazzamento in F1: 4° posto a Jarama (eguagliato in Belgio l’anno successivo). La sua carriera, però, viene sfortunatamente interrotta in occasione del GP di Gran Bretagna 1973 in cui, a bordo di una Brabham-Ford BT42, rimane coinvolto in un incidente colossale al via, riportando numerose ferite e rimanendo intrappolato nell’abitacolo per diversi minuti. Abbandonata, dunque, l’attività sportiva, con 30 gare e 6122 km all’attivo, oltre ai molti impegni precedenti in Formula 2 e Formula 3, De Adamich diviene un affermato giornalista ed esperto del settore, tuttora attivo su reti televisive nazionali.

Questo pilota non si è mai classificato in zona punti con una McLaren.

Ha corso in McLaren nel 1970.

  

Tutti i piazzamenti, Pole, GPV, Non via, NQ, SQ