3.288.986 

dal 19/11/1999

START | Storia | Produzione | Clienti/Serie | Motori | Titolari | Società | Factory | Album | Albo d'Oro | Formula 1 | IndyCar | FE / XE | Altre categorie
Calendario | E-mail | Servizi | FanBox |

Supercars

750S

Aprile 2023

by Holford

Telaio Monoscocca in fibra di carbonio e kevlar (MonoCage II di 90 kg) che comprende l'abitacolo, il tetto e la struttura posteriore. C'è un telaio in alluminio all'anteriore. E' dotata di cinque strutture in carbonio integrati con i condotti dell'aria: le conchiglie, anteriore e posteriore, il cofano anteriore e le due portiere. Le porte ad ali di gabbiano si estendono fino a metà tetto. Più leggera di 30 kg rispetto alla 720S. Prodotto dalla Carbo-Tech.
Aerodinamica Attiva, consiste in un ala posteriore regolabile in base alla velocità ed insieme a due deflettori sotto la scocca, davanti alle ruote anteriori, funzionano come il sistema DRS sulle auto di F.1. L'ala posteriore funge anche da freno. Fondo completamente piatto. Cx pari a 0.34. Un altro elemento del design ereditato dalla F1 è lo scudo termico in foglia d'oro posizionato intorno agli scarichi.
Sospensioni A doppio braccio oscillante in alluminio dotate del sistema Proactive Chassis Control III ovvero, ammortizzatori idropneumatici ad azoto con controllo elettronico attivo e smorzamento adattivo.
Freni I freni sono di carbonio ceramico (CCM-R) con sistema ESC, 390 mm all'anteriore e 380 mm al posteriore.
Motore M840T
90º V8; 3.994 cc, biturbo twin-scroll; monoblocco e testata in alluminio; bialbero a 4 valvole; posizionamento centrale-longitudinale; 750 CV di potenza massima a 7.500 giri/min e 800 Nm di coppia a 5.500 giri/min. Prodotto dalla Ricardo.
Cambio Oerlikon Graziano: a doppia frizione SSG e 7 rapporti. Trazione posteriore.
Pneumatici Pirelli P Zero, 245/35ZR19 all'anteriore e 305/30ZR20 al posteriore.
Prestazioni Velocità massima: 332 km/h (autolimitata elettronicamente)
0-100 km/h: 2,8 secondi
0-200 km/h: 7,2 secondi
0-300 km/h: 19,8 secondi
 

750S Spider

Aprile 2023

Versione spider della 750S con struttura antiribaltamento integrata nel telaio MonoCage II-S; nuova struttura superiore dietro l'abitacolo; priva della "spina dorsale" centrale del tetto; peso di 49 kg in più rispetto alla versione coupe; Hard Top rigido retrattile elettricamente in fibra di carbonio o con un pannello in vetro elettrocromatico che può passare da uno stato colorato a uno trasparente.

<

720S

 
< Stradale