2.243.395 

dal 19/11/1999  

START | Storia | Produzione | Clienti/Serie | Motori | Titolari | SocietÓ | Factory | Album | Albo d'Oro | Formula 1 | IndyCar | Altre categorie
L'angolo del Professor | Calendario | E-mail | Servizi | McLaren BlogF1 |

Ultimate Series

Elva

Agosto - Novembre 2019

fine 2020

by Dick Glover (Rob Melville)

Il nome Elva celebra le M1A e McLaren-Elva M1A [Mk I], M1B [Mk II] e M1C [Mk III] progettate da Bruce McLaren degli anni '60.

Telaio Monoscocca in fibra di carbonio.
Aerodinamica Roadster: priva di tetto e parabrezza. Active Air Management System (AAMS): il sistema convoglia l'aria attraverso il cofano per uscire dalla conchiglia anteriore ad alta velocitÓ davanti agli occupanti prima di essere diretto verso l'abitacolo per creare una relativa "bolla" di calma. E' dotata di due radiatori a bassa temperatura (LTR) posizionati davanti a ciascuna ruota anteriore e due radiatori ad alta temperatura (HTR) montati sul retro. Spoiler posteriore attivo a tutta larghezza il cui raggio di azione varia in funzione dell'AAMS.
Sospensioni A doppio braccio oscillante in alluminio dotate del sistema Proactive Damping Control.
Motore M840TR
90║ V8; 3.994 cc, biturbo twin-scroll; monoblocco e testata in alluminio; bialbero a 4 valvole; posizionamento centrale-longitudinale; 815 CV a 7.250 giri/min e 800 Nm da 5.500 a 6.700 giri/min di coppia massima. Prodotto dalla Ricardo.

 

< Stradale